Maestri: Garcia perde contro Swiatek ma può ancora credere nel tempo

Aurélie SACCHELLI, Media365, pubblicato venerdì 04 novembre 2022 alle 08:03

Caroline Garcia non ha potuto fare nulla contro la numero 1 del mondo Iga Swiatek nella sua seconda partita del WTA Masters a Fort Worth. Ma la francese può ancora qualificarsi per le semifinali, a patto di battere Daria Kasatkina sabato.

Poco più di tre mesi dopo aver battuto Iga Swiatek nei quarti di finale del “suo” torneo di Varsavia, Caroline Garcia ha trovato la polacca, più che mai la numero 1 al mondo, per la sua seconda partita dei Fort Worth Masters. E la regina della WTA ha giustificato il suo status vendicandosi della francese, battuta 6-3, 6-2 in 1h24. Nonostante una buona resistenza, Garcia deve inchinarsi a una più forte, e quindi sabato per lei si deciderà tutto.

Swiatek solido sui break point

La numero 6 del mondo aveva comunque iniziato molto bene il match staccandosi dal secondo gioco di servizio dell’avversaria. Ma Swiatek non si è preoccupata a lungo: ha rotto la partita successiva (2-2). Garcia ha comunque ottenuto due occasioni di break sul 2-2 ma le ha sbagliate, e sul 4-3 a suo favore è stata la polacca che è riuscita a prendere il servizio avversaria, su uno shutout. Ha poi concluso il giro al suo terzo set point (6-3). Sulla sua strada, Swiatek ha rotto Garcia nel primo gioco del secondo set. La francese ha avuto tre occasioni di break immediato, ma ancora una volta il numero 1 del mondo l’ha salvata. E dopo diverse giocate veloci, Swiatek ha preso il servizio di Garcia un’ultima volta, sul 4-2, e ha vinto la partita nella partita successiva senza tremare, al suo primo match point. Il polacco (17 tiri vincenti, 8 errori non forzati in questo match) si qualifica quindi alle semifinali con la certezza di arrivare primo nel girone. Per quanto riguarda Caroline Garcia, che ha servito “solo” 3 ace durante questo incontro, potrebbe pentirsi di questo 1/6 sui break point. Autrice di 16 colpi vincenti per 14 errori non forzati, non era ridicola contro il miglior giocatore del mondo.

Un “quarti di finale” contro il Kasatkina

Per arrivare agli ultimi quattro l’equazione è semplice per il giocatore tricolore: sabato bisognerà battere Daria Kasatkina, indipendentemente dal numero di set. La russa (8° al mondo) ha eliminato Coco Gauff (4°) dominandola 7-6, 6-3 in 1h41 in un match segnato da undici pause. L’americano era però in vantaggio 4-1 nel primo set, prima di essere raggiunto sul 4-4, poi salvando un set point sul 5-6, e infine perdendo nel tie-break (6-8). Nel secondo set, le due giocatrici si sono scambiate pause dall’1-0 al 4-2, con la russa che ha preso tre volte il servizio avversaria, che le ha permesso di vincere, al suo primo match point. Si tratta quindi di un vero e proprio “quarti di finale” che si giocherà tra due giornate tra Garcia e Kasatkina. La francese aveva battuto la russa in due set a Wuhan nel 2019, ma la russa si era presa la sua rivincita a San Jose nel 2021 in tre set. Garanti della suspense!

MASTERS WTA (Fort Worth, Etats-Unis, dur indoor, 5 061 575€)
Titolare : Garbiñe Muguruza (ESP)

Gruppo Tracy Austin
1- Iga Swiatek (POL, n°1): 2 vittorie, 0 sconfitte, 4 set vinti, 0 set persi gt;gt;gt; QUALIFICATO
2- Caroline Garcia (FRA, n°6): 1 vittoria, 1 sconfitta, 2 set vinti, 2 set persi
3- Daria Kasatkina (RUS, n°8): 1 vittoria, 1 sconfitta, 2 set vinti, 2 set persi
4- Cori Gauff (USA, n°4): 0 vittorie, 2 sconfitte, 0 set vinti, 4 set persi gt;gt;gt; ELIMINATO

Giovedì 3 novembre 2022
Ogni Swiatek (POL, n°1) mazza Caroline Garcia (FRA, #6): 6-3, 6-2
Daria Kasatkina (RUS, n°8) bat Cori Gauff (USA, n. 4): 7-6 (6), 6-3

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *