Marcatori di Messi, Neymar e Mbappé, PSG ancora imbattuto

Lionel Messi dopo il gol contro il Troyes, sabato 29 ottobre 2022, al Parc des Princes, a Parigi.

Il “MNM” è inarrestabile. Già marcatori in Champions League contro il Maccabi Haifa martedì, Leo Messi, Neymar e Kylian Mbappé hanno permesso al Paris Saint-Germain (PSG) di rimediare ad alcuni errori difensivi di cui i Trojans hanno approfittato per segnare due gol sabato 29 ottobre. porta di Auteuil. Grazie a questo successo (4-3), i parigini mantengono la leadership nella classifica del campionato francese e rimangono imbattuti in questa stagione.

L’Estac, che ha battuto il Monaco a inizio stagione, si sarebbe visto creare ancora una volta una sorpresa in campionato, al Parc des Princes. E se, alla fine, i troiani lasceranno il Parigi a mani vuote, avranno almeno sorpreso l’insolita difesa parigina a quattro dal terzo minuto, sulla rete di apertura di Mama Baldé. Non abbastanza aggressivi sul portatore di palla, e lasciando molto spazio nei corridoi, i giocatori della capitale sono stati più volte messi in pericolo da Estac.

Ancora gol e assist per Messi

Quindi, per pareggiare, i parigini hanno fatto affidamento sui loro uomini in forma. Dopo diversi deliziosi tentativi di sorpasso dietro la difesa troiana, Neymar è finalmente riuscito a trovare Carlos Soler, marcatore per la seconda volta della settimana dopo il suo successo contro il Maccabi Haifa (24e). Ma, rientrata dagli spogliatoi, la difesa parigina si è ripresa, lasciando che i Troiani si proiettassero nel loro campo, si avvicinassero alla porta e concludessero ancora grazie a Mama Baldé (52e).

Leggi anche: Champions League: successo al decollo per Christophe Galtier, dopo la vittoria per 7-2 del PSG sull’Haifa

Di fronte a questa passività, gli elementi offensivi del PSG hanno preso in mano la situazione. Con un superbo tiro dalla distanza, Leo Messi ha permesso alla sua squadra di pareggiare (55e), prima di servire Neymar, marcatore per la decima volta in questa stagione in Ligue 1 (62e). Più discreto degli amici in attacco, Kylian Mbappé ha anche scosso le reti, dal dischetto (77e). Condotti 4-2, i Troiani hanno creduto nelle proprie possibilità fino alla fine e hanno ridotto il distacco proprio a fine partita grazie ad Ante Palaversa, su calcio d’angolo (88e). Abbiamo avuto momenti in cui abbiamo giocato un ottimo calcio e altri momenti in cui non abbiamo difeso molto bene. Non possiamo subire tre gol in casa”.ha reagito Marco Verratti, al microfono di Prime Video, al termine dell’incontro.

Ma l’italiano ha anche elogiato l’ottima prestazione del “MNM”, che ha segnato quarantatré dei cinquantaquattro gol per il PSG in questa stagione, in tutte le competizioni: ” Sono magnifici. Vediamo le statistiche, tutti e tre segnano molto, e con loro possiamo essere pericolosi in qualsiasi momento. » Ammirando i suoi compagni, il giovane centrocampista portoghese Vitinha spiega: “Sono in prima fila [pour les voir jouer]. Imparo molto con questi tre, è incredibile quello che fanno. »

Anche dalla parte degli avversari di giornata del PSG, abbiamo faticato a nascondere la loro ammirazione per l’efficienza di Mbappé, Neymar e Messi. “Messi, mi ha fatto male, ma è un onore incontrarlo, è il miglior giocatore del pianeta”spiega Gauthier Gallon, il portiere del Troyes.

Con le loro stelle, i parigini mantengono il loro ritmo frenetico in vetta alla Ligue 1 e possono aspettarsi l’ultima partita del girone di Champions League, contro la Juventus Torino, mercoledì. Senza Neymar, squalificato, la sfida per il PSG sarà quella di conquistare il primo posto nel girone, per giocare contro un avversario teoricamente meno pericoloso agli ottavi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *