• Home
  • MotoGP 2023: E se KTM?

MotoGP 2023: E se KTM?

0 comments

Tra i marinai di Nelson, Surcouf, Jan Bart, Duguay-Trouin, fu una cosa terribile. Mettiamo nel cannone, caricato attraverso la bocca, una palla di cannone riscaldata ad altissima temperatura, quando si è inserita nello scafo dell’altra nave, gli ha dato fuoco… Molto efficace quando funziona, se non funziona non funziona, prendiamo il cannone in faccia…
Insomma, KTM manda l’artiglieria pesante… Stiamo mettendo a punto il sistema 2023, il suo PGD Pierer ci ha detto qualche giorno fa che ci sono voluti in media sette anni nel TT per vincere nel rally raid e nel world cross, sono lì dal 2017, dovremo davvero aprire il fuoco!
Quindi prima siamo andati a cercare i cervelli degli altri, soprattutto della Ducati del resto. Sterlacchini (ex braccio destro di Dall’Igna) Guidotti (ex team manager Pramac) Pupulin (ex ingegnere di pista Miller), Giribuola (ex ingegnere di pista Bastianini)… Parleremo italiano nello stand austriaco, che in qualche modo mi fa ridere… Sono stati formati da Dall ‘Igna, segno di una scuola di eccellenza. Ciabatti, il direttore sportivo di Ducati Corse: “ Ovviamente ci dispiace molto quando decidono di lasciare la Ducati, ma a volte, dopo tanti anni nella stessa posizione, alcune persone chiedono un ruolo diverso all’interno del team e questo non è sempre possibile per noi. È qualcosa che non puoi fermare e succede e basta. “Sentiamo ancora un po’ di amarezza sia in tribuna che tra i suoi dirigenti. È vero che dall’arrivo di Dall’Igna nel 2013 e dalla sua ossessione per la conquista di un nuovo titolo dopo quello di Stoner nel 2007, abbiamo dovuto trascorrere un anno teso ai box del marchio…
In più sappiamo che anche Miller passa dalla Ducati alla KTM e se il suo numero di vittorie in MotoGP è basso (Assen nel 2016, Jerez e Le Mans nel 2021, Motegi nel 2022) il pilota va forte. Affidato a Bastianini il suo manubrio ufficiale Ducati, gli è stato offerto di tornare in Pramac con un contratto di un anno (c’è infatti motivo di offesa…) quindi correrà nel team ufficiale KTM con Binder. In più firma per due anni e sembra che si guadagnerà da vivere meglio che in rosso è vero che da quando Lorenzo i commercialisti della Ducati hanno le tasche un po’ cucite… Non è impossibile che Jack voglia restituire alla Ducati il cambio della sua moneta, vedremo…
Detto questo, il suo duetto con Binder è un grande headliner. Il team satellite “Tech3” in questo caso correrà sotto i colori Gas Gas con Agusto Fernandez della Moto2 e Pol Espargaro cacciato dalla Honda dopo due anni inutili, ma in KTM è una specie di star, anche se non ha ancora t ha vinto un solo GP.
Guidotti, che è anche il nuovo team manager della squadra ufficiale, parla di un 2022 complicato…”La line up dei piloti 2022 era pazzesca, questa stagione cambia tre su quattro! C’è da dire che in MotoGP conoscevano solo la RC16, e servono esperienze da altre parti. A volte devi prendere una decisione e correre dei rischi. Siamo un po’ coraggiosi. Jack ci porterà esperienza, Pol sarà molto interessante perché potrà confrontare la nostra moto con un’altra marca, sono contento che sia tornato. Ha lasciato la KTM a fine 2020, capirà anche come si è evoluta la nostra moto. Per quanto riguarda Brad Binder (foto sopra) il nostro miglior pilota del 2022, ha chiuso al sesto posto assoluto, è davvero speciale, come pilota o come o a livello umano… Dà sempre il 100%, ha rispetto per tutti, è un pilota vecchia scuola e spinge come un matto durante le gare. »
Binder è davvero una buona opzione, discreto ma abbastanza fulmineo negli attacchi, peccato invece che KTM non sia riuscita a convincere Oliveira a restare, è quello che ha vinto più GP per il marchio austriaco, guiderà l’Aprilia e con tanta voglia di lottare con KTM. Ma poi questa stagione 2023 sarà prima un regolamento di conti ? Di sicuro, tra chi ha vendetta da prendersi, sarà una mischia furiosa, abbiamo visto sopra che anche Bagnaia non è contento di quello che Marquez dice o meglio non dice di lui. Un anno in modalità OK Coral, ci cambierà dai GP dove tutti sono belli, tutti sono simpatici…

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}