• Home
  • MotoGP, Alvaro Bautista difende la sua parrocchia: “diventa simile alla Formula 1, in WSBK c’è meno tecnologia che permette più cose al pilota”

MotoGP, Alvaro Bautista difende la sua parrocchia: “diventa simile alla Formula 1, in WSBK c’è meno tecnologia che permette più cose al pilota”

0 comments

Alvaro Bautista è tornato al titolo iridato grazie a un WSBK a cui si è avvicinato quest’anno festeggiando il suo ricongiungimento con una fabbrica Ducati già censita nel 2019. Era quindi il suo primo anno nel Mondiale Superbike, una stagione in cui ha prima fatto scalpore prima di lasciare vai e vai alla Honda per un grosso assegno e un contratto di locazione di due anni. Il fallimento sportivo era alla fine del ponte d’oro e ha fatto ritorno per trovare il successo. Quello che fu campione del mondo 125 nel 2006 fa l’inevitabile paragone tra le due categorie della velocità motociclistica. E indovina chi preferisce?

Alvaro Bautista ha dato tanta soddisfazione a Ducati in WSBK che Mi dispiace Bagnaia nella MotoGP. La Panigale V4R è ora in cima alla sua catena alimentare come fa la GP22 nei Gran Premi. Una macchina che lo spagnolo vorrebbe guidare come ricompensa. Ma per il momento non c’è nulla in programma per riempire il successore di Carlos Checaultimo pilota Ducati prima di lui per aver conquistato una corona nella disciplina dedicata alle moto derivate dalla serie.

Se ciò si facesse comunque, sarebbe per soddisfare una curiosità e non per suscitare una nuova vocazione. Perché ascoltandolo, Bautista trovato il suo mondo. SU GPOnemette così a confronto i due paddock per esprimere questa sensazione: Ho l’impressione che, ultimamente, tutte le MotoGP si siano avvicinate molto dal punto di vista tecnico. C’è meno differenza tra moto ufficiali e moto satellite. Mi sembra che il limite ora lo imponga la bici, la mano del pilota è meno visibile. I tempi in prova sono tutti molto vicini, ma in gara sono uno dietro l’altro ».

Immagine

Álvaro Bautista: « in WSBK ci sono molti sorpassi«

Il declino dell’equazione pilota nella prestazione complessiva è un argomento sempre più discusso in MotoGP, anche dai suoi protagonisti. Alvaro Bautista è quindi nella lista, mentre prende il suo biglietto per entrare a far parte del gruppo che traccia un parallelo tra la MotoGP e un’altra disciplina del motorsport…” Lo rendono simile alla Formula 1 » lascia andare, per meglio precisarlo: « c’è meno tecnologia in SBK. Inoltre in MotoGP sembra che tutte le moto abbiano tutte le stesse caratteristiche per andare forte, mentre in SBK la Kawasaki ha certe qualità, la Yamaha altre e la Ducati altre ancora. Puoi vedere dove una moto è più forte e l’altra meno ».

Afferma inoltre: ci sono molti sorpassi perché in un giro una moto va meglio in alcuni punti della pista e un’altra in altri, questo permette al pilota di fare un po’ più la differenza. Il Pirelli permettono anche di prendere traiettorie diverse, mentre mi sembra che il Michelin devono essere usati in un certo modo e quando provi a fare qualcosa di più, cadi. Inoltre le moto si muovono di più e per questo ci sono le animazioni. Da fuori mi sembra che le SBK permettano al pilota più della MotoGP ».

Tuttavia, Alvaro Bautista non rifiuta del tutto il moderno concetto di Gran Premio. La prova… ” Mi piacerebbe provare la Desmosedici perché mi sembra una moto divertente e se mi trovo bene farei anche un Gran Premio. Ma non dipende da me » ha detto prima di concludere con una previsione per la prossima stagione: « Marc Marquez ancora non al 100% anche se è già forte. Se riuscirà a riconquistare il livello che aveva prima, potrà lottare davanti anche se la Honda non è al top. Bagnaia avrà più serenità e fiducia dopo questo campionato, per Trimestrale dipenderà molto dalla Yamaha e con solo due moto sarà più complicato. io non dimentico Bastianini che mi aveva già sorpreso lo scorso anno e che ha avuto un anno eccezionale nel 2022, bisognerà vedere cosa farà nel team ufficiale » …

Immagine

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}