• Home
  • MotoGP, appena rieletto alla guida della FIM, Jorge Viegas fa scalpore: “nel 2024 il team Rossi di Valentino passerà dalla Ducati alla Yamaha”

MotoGP, appena rieletto alla guida della FIM, Jorge Viegas fa scalpore: “nel 2024 il team Rossi di Valentino passerà dalla Ducati alla Yamaha”

0 comments

Jorge Viegas è stato intossicato dalla sua quasi unanime rielezione a capo della FIM, convalidata 24 ore fa dall’Assemblea Generale Annuale tenutasi a Rimini, in Italia? Colui che è partito per un quadriennio in un incarico che ricopre dal 2018 ha infatti ottenuto il 99% dei voti delle federazioni nazionali presenti. La percentuale recalcitrante deve sentirsi abbastanza sola, ma con tale supporto Jorge Viegas ha dato l’impressione di essere in grado di decidere per gli altri. Ed è quello che Valentino Rossi ha scoperto questo sabato mattina…

Che mosca ha punto Jorge ViegasPresidente del F.I.M rinnovato con voto asintotico all’unanimità? Un risultato che per primo ha ispirato le sue parole: ” Sono molto grato per il continuo supporto che ho ricevuto dalle federazioni che hanno ritenuto che meritassi il loro voto. Gli ultimi quattro anni sono stati un viaggio incredibile che è stato possibile solo grazie al fantastico team con cui ho lavorato. Non posso esprimere abbastanza gratitudine per la loro motivazione, la loro disponibilità e la loro amicizia, sono davvero la mia famiglia ».

Ha aggiunto : ” Vorrei anche ringraziare le federazioni nazionali per i notevoli risultati che abbiamo ottenuto insieme, grazie ai nostri obiettivi comuni, al nostro duro lavoro e, soprattutto, alla nostra eccellente collaborazione. Ho la fortuna di lavorare con ognuno di voi e il mio desiderio più sincero è continuare a prendermi cura di te in futuro ».

Questo per quanto riguarda il quadro ufficiale e il giro della sua area di competenza. Ma il sequel, rivelato da GPOneevidenziato A Jorge Viegas parlando di una situazione generalmente descritta dal promotore Dorna, che in realtà decide tutto e gestisce il negozio. La prova è con la squadra RNF Aprilia di Razlan Razali, salvato dopo aver rinunciato al suo status di capo, da uno sponsor portato dagli uomini di a carmelo ezpeletta che peraltro non ne ha fatto mistero visto che ne ha parlato nel comunicato stampa ufficiale del team che annunciava l’acquisizione del marchio CryptoData.

Valentino Rossi, Oakley Gran Premio d'Italia

Jorge Viegas cammina sulle aiuole di Valentino Rossi

Ma il, Jorge Viegas ha parlato invece di Valenti Rossi su un processo avviato da Yamaha attraverso Lin Jarvis che proclama a chi ascolterà che la stagione 2023 sarà l’eccezione alla regola che in MotoGP ci sono quattro M1. Saranno infatti solo due il prossimo anno con i colori ufficiali, a partire dalla squadra RNF sopra menzionato è ora il satellite di un altro produttore.

Un dibattito al quale il Presidente della F.I.M quasi acclamato dai suoi coetanei: “ Non vedo particolarmente positiva questa situazione con le sole due Yamaha, ma penso che lo sarà solo per il 2023. Nel 2024 il team Rossi di Valentino passerà dalla Ducati alla Yamaha “. E ha anche aggiunto: “per il momento è un’idea e nulla è confermato, ma condivido alcune notizie. Ci saranno 6 Ducati e 4 Yamaha ».

Questa posizione farà inevitabilmente parlare la gente. All’interno del VR46 prima dove i due piloti, a cominciare da Luca Marinosono contenti del loro Ducati. Il fratellastro del boss è addirittura convinto che questo sia il marchio con cui dobbiamo continuare per il futuro della squadra. Dalla sua parte Yamaha non ha certo ancora dimostrato in pista la sua capacità di tirare fuori una M1 capace di tenere testa ad una Desmosedici.

Allo stesso modo, il contratto tra il VR46 insieme a Ducati corto fine 2024e sarebbe quindi necessario procedere alla risoluzione anticipata del contratto di locazione. Paolo Ciabattiil direttore sportivo del marchio di Borgo Panigale ha ammesso che nel medio termine mantenere un clan con otto moto non era una soluzione duratura, ma non ha certo considerato l’ipotesi di una fine prima della scadenza con uno dei suoi attuali team clienti.

Infine, stiamo aspettando la reazione di Valenti Rossi che fino a ulteriori informazioni rimane il capo della sua squadra VR46 e anche la sua comunicazione. Il Dottore apprezzerà che altri, per quanto prestigiosi, diano l’impressione di decidere per lui?

Jorge Viegas è stato rieletto Presidente della FIM con il 99% dei voti

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}