MotoGP. Fabio Quartararo di Nizza punterà alla sua prima vittoria in Francia a Le Mans

Il pilota francese Fabio Quartararo in conferenza stampa prima del GP di Francia della MotoGP il 12 maggio 2022 a Le Mans.
Il pilota francese Fabio Quartararo in conferenza stampa prima del GP di Francia della MotoGP il 12 maggio 2022 a Le Mans. (©AFP/JEAN-FRANCOIS MONIER)

In testa alla classifica del Campionato MotoGP nonostante un inizio di stagione complicato, il pilota del Nizza, Fabio Quartararo, attacca il Gran Premio di Francia, disputato domenica 15 maggio 2022 sul circuito Bugatti di Le Manscon l’ambizione di assicurarsi la prima vittoria della sua carriera in casa.

Ne ha fatta di strada: dopo una partenza fiacca al manubrio della sua Yamaha (un solo podio nei primi quattro Gran Premi), il campione del mondo in carica ha recuperato grazie alla vittoria in Portogallo a fine aprileseguito una settimana dopo da un secondo posto in Spagna.

Preferito del corso

Con i suoi ultimi due podi, il 23enne di Nizza è ancora una volta il favorito oggi, per una decima vittoria nella sua giovane carriera in MotoGP e una prima in terra francese.

Con 89 punti, Quartararo guida attualmente la classifica generale, sette unità davanti allo spagnolo Aleix Espargaro (Aprilia, 82 punti) e 20 sull’italiano Enea Bastianini (Ducati-Gresini, 69 punti).

L’Europa ha successo

Il francese non ha nascosto la sorpresa dopo essere andato in testa al campionato al termine del round spagnolo: “Lotto ogni volta per segnare tre, quattro, cinque punti in più che sono molto importanti, ma sono davvero al limite. Non posso dare di più”.

Il pilota ha sofferto fin dall’inizio della stagione della mancanza di velocità con la sua Yamaha. Ma l’arrivo in Europa, sui circuiti dove questo deficit di potenza è meno significativo, ha finora salvato la vita al campione 2021.

Il pubblico lo sostiene

E gli assicura, davanti a un pubblico conquistato alla sua causa, il francese “darà il meglio di sé”.

Video: attualmente su Actu

“Un GP di casa può renderti più nervoso (…), ma questo lo prenderò come un normale GP e godrò i tifosi e la gara”, ha spiegato in una conferenza stampa, durante la quale il suo nome, cantato dai tifosi sul circuito, è stato ampiamente ascoltato.

I tifosi “sono già lì per cantare il tuo nome, che dà grande energia”, assapora il francese. “Vediamo il tempo, tuttavia, fino ad allora ci aspettavamo tempo asciutto per tutto il fine settimana, ma ora potrebbe cambiare”, ha anche avvertito.

“50/50 con la Ducati”

Prima del “suo” Gran Premio di Francia, Quartararo ha già avvertito: la battaglia si giocherà “50/50 con la Ducati”.

L’italiano Francesco Bagnaia, vice-campione del mondo Ducati, ha lasciato solo briciole agli avversari in Spagna, quando ha ottenuto solo due 5° posti (in Argentina e nelle Americhe) per i migliori risultati nel 2022.

Da tenere d’occhio anche l’altro pilota Ducati, l’australiano Jack Miller, che ha vinto nel 2021 a Le Mans davanti all’altro francese Johann Zarco (Ducati-Pramac), anche se è ancora alla ricerca della sua prima vittoria. in MotoGP.

Marc Marquez torna forte

In Honda Marc Marquez ha dimostrato negli ultimi GP di essere ancora una volta in possesso dei suoi mezzi dopo aver siglato un 6° posto ad Austin (Texas) e in Portogallo poi un 4° posto in Spagna.

Il sei volte iridato MotoGP aveva saltato all’inizio della stagione i GP di Indonesia e Argentina a causa di una forte caduta che gli ha causato problemi di vista. Un altro serio candidato per destabilizzare il Nizza.

Fonte: con AFP

Questo articolo ti è stato utile? Sappi che puoi seguire Actu Nice nello spazio Le mie notizie . In un click, dopo la registrazione, troverai tutte le novità delle tue città e dei tuoi brand preferiti.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *