MotoGP, RNF in mano ai rumeni: maxi-investimento da 50 milioni di euro

Il team satellite RNF MotoGP passa nelle mani di Ovidiu Toma, CEO di CryptoDATA, che conquista anche il consiglio di amministrazione.

Par Luigi Ciamburro di Automobilismo

Dalla prossima stagione MotoGP, il team di Razlan Razali cambia faccia… e proprietario. Dall’inizio del campionato 2022, le voci non erano incoraggianti sull’ex main sponsor, che alla fine si è trovato in condizioni finanziarie difficili a causa della guerra in Ucraina. In quel momento WithU ha deciso di rescindere il contratto con il team satellite Yamaha, lasciando il posto al nuovo investitore CryptoDATA.

Lo sviluppatore rumeno di soluzioni hardware e software per la sicurezza informatica è apparso per la prima volta in MotoGP come main sponsor del GP d’Austria 2022. Giorgio Martino, hanno grandi progetti per il team RNF di cui sono diventati azionista di maggioranza. Passato a Aprilia dal test di Valencia, il tecnico malese Razali ricoprirà il ruolo di team principal con l’obiettivo di puntare al podio entro due o tre anni. L’accordo con RNF si estende fino al 2026.

Ma l’amministratore delegato Ovidio Toma e il suo esperto di strategia globale Bogdan Maruntis garantire che la partnership prosegua anche oltre tale data. Razlan può contare su una ricca esperienza nella classe regina acquisita dal 2019 ad oggi, con sei GP vinti con Fabio Quartararo et Franco Morbidelli. Nel 2021 ha guidato anche la ‘MotoGP Legend’ Valenti Rossi, ma con scarsi risultati. Stesso equilibrio con Andrea Doviziosoche ha abbandonato la gara senza aspettare la fine del campionato.

RNF

« Siamo manager, azionisti e amministratori di RNF, è molto importante essere noi a prendere le decisioni«

In tre anni, Razlan Razali si è ritrovato a rifondare la squadra due volte, prima dopo l’addio al marchio Petronas, poi dopo l’addio a WithU. ” Abbiamo perso due sponsor principali in 13 mesima con il supporto del CEO di Dorna, Carmelo Ezpeleta, che ha progettato questo accordo con CryptoDATAle stelle brillano ancora per noi.“. Un onere finanziario quantificabile in più di 11 milioni di euro a stagioneampiamente coperto dalla Dorna, ma in questo, come in altri sport, la copertura degli sponsor diventa fondamentale. Razali e WithU hanno anche raggiunto un accordo definitivo per un divorzio anticipato, come testimoniato dalla comparsa del logo CryptoDATA sulle moto di Cal Crutchlow et Darryn Binder durante l’ultimo fine settimana della stagione MotoGP a Valencia. Ora è il momento di voltare pagina e guardare al futuro. Ovidio Toma sarà una delle nuove figure del paddock negli anni a venire, salvo colpi di scena.

Sia Toma che Maruntis hanno esperienza negli sport motoristici, il primo con auto da rally, il secondo con motociclette e aerei da combattimento. Dopo che la società di sicurezza informatica è stata un partner premium ufficiale per le ultime tre gare della stagione, CryptoDATA ha voluto investire in un team MotoGP a lungo termine e ha effettuato un investimento significativo per acquisire una quota di maggioranza di 50 milioni di euro in quattro anni.

In un’intervista a ‘Mediaflux.ro’, il CEO Ovidio Toma filtriamo alcune indiscrezioni. ” Non possiamo rivelare il prezzo, ma l’investimento è di circa 50.000.000 di euro per 4 anni. Uno sforzo enorme quello che abbiamo fatto per far conoscere in tutto il mondo i nostri prodotti, i nostri servizi e il nostro know-how. La transazione non è stata effettuata in criptovaluta. Non creiamo criptovalute, produciamo criptovalute, quindi dispositivi di comunicazione sicuri utilizzando la tecnologia blockchain e altro ancora ».

Razali continuerà a svolgere un ruolo centrale dal punto di vista tecnico e sportivo. Ma la gestione amministrativa del team RNF passa nelle mani di nuovi investitori. ” Si è presentata l’opportunità di poter acquistare quote, la quota di maggioranza, che rappresenta ben oltre il 50% della squadra. Siamo anche leader, azionisti e amministratori del team. È molto importante essere quelli che prendono le decisioni », ha concluso Ovidiu Toma. « Abbiamo anche il consiglio ».

Moto GP, Ovidio Toma

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *