MotoGP Test Valencia, Brad Binder (KTM/7): “la nostra moto non è affatto male, penso che il 2023 sarà un buon anno”

Brad Binder ha confermato di essere stato un talento su questa griglia della MotoGP in una stagione 2022 dove ha dato tutte le soddisfazioni possibili a uno staff KTM che sappiamo essere a dir poco esigente. Un bel percorso che la sua solida ascesa al secondo posto nell’ultimo Gran Premio della competizione di Valence ha ulteriormente impreziosito. Il sudafricano è tornato sulla rotta Ricardo Tormo martedì 8 novembre per il primo test della bassa stagione 2023. E si sta già sfregando le mani…

Dopo l’avvento di Ducati e la spinta diAprilia, KTM è il terzo produttore europeo previsto per fare grandi progressi in MotoGP. Potrebbe rivelarsi nel 2023, con a Brad Legante che non presentiamo più, l’arrivo di Jack Miller e il ritorno di Pol Espargarò. Questo senza menzionare il mercato fatto nei ranghi di Ducati tra dirigenti e altri ingegneri… A Valencia, un progetto della RC16 per la prossima stagione è stato sottoposto all’esperienza di colui che è arrivato sesto nel campionato 2022 come miglior pilota del marchio Mattighofen. Cosa ha detto?

Ad ascoltarlo, è una valutazione positiva. Il sudafricano ha provato diverse soluzioni tecniche, tra cui un telaio e un’aerodinamica diversi rispetto alle specifiche utilizzate quest’anno, ottenendo importanti riscontri sia in termini di feeling che di prestazioni. Una situazione incoraggiante che consentirà alla Casa austriaca di lavorare con calma per i test in programma a Sepang a febbraio.

« Abbiamo provato diverse cose sulla nuova moto, dall’aerodinamica al motore e direi che siamo riusciti a raccogliere molte informazioni positive. ” Commenti Brad Legante. « Sono uscito in pista con un telaio nuovo e il risultato finale è di gran lunga superiore a quello utilizzato durante il weekend di gara. Ho avuto molti problemi con l’anteriore durante il Gran Premio. Con questa bici, quelle aree sono super buone. In termini di sensazioni, è molto più facile guidare. Ma ho un po’ di difficoltà a uscire dai turni. Quindi abbiamo bisogno di una combinazione. Ovviamente c’erano anche diversi punti da correggere, ma è normale. Stiamo testando anche quello”.

Moto GP |  Test di Valence : Legante, "Buone informazioni, abbiamo provato diverse cose"

Brad Legante: « La nuova filosofia di KTM e che se funziona, non la tocchi«

Sul lato aerodinamico, il pilota di 27 analisi anni: è difficile giudicare perché non abbiamo solo cambiato gli elementi aerodinamici, ma l’intero pacchetto. Ma quest’ultimo mi ha fatto stare bene, mi è piaciuto. C’era molto vento. Mi sentivo come se fosse meglio con il vento. Era tutto diverso… Quindi è difficile dire quale fosse il responsabile di cosa. Ad ogni modo, ora spetta agli ingegneri ottimizzare tutto e portare un pacchetto ancora migliore a Sepang. Anche il motore è stato perfezionato… La nuova moto è una combinazione completa “, confermato Raccoglitore. « Il carattere del motore è molto simile. Non so la differenza, non me l’hanno detto. Salgo sulla moto, la guido e dico loro cosa penso ».

Rivela inoltre: La nuova filosofia di KTM e che se funziona, non la tocchi. Credo che faranno cose che possono renderci più veloci. Non so se questi saranno cambiamenti minori o importanti. Lo vedremo a Sepang. La nostra bici non è affatto male. Abbiamo ancora alcune cose da fare, ma vedremo. Penso che avremo un buon anno il prossimo anno “. Il termine : “ Sono grato alla squadra per l’ottimo lavoro svolto durante la stagione. Ora è il momento di mettere tutto a posto e creare il miglior pacchetto possibile per Sepang ».

Brad Binder con un nuovo pacchetto aerodinamico

Test Valence : crono

Valenza

Credito in classifica motogp.com

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *