MotoGP Test Valencia Jorge Martin (Ducati/8): “Ho questa rabbia dentro che rilascerò il prossimo anno”

Jorge Martin ne esce soddisfatto, ma anche rassicurato sull’attrezzatura di cui dovrebbe beneficiare nel 2023, da questo primo test della bassa stagione MotoGP 2023 svoltosi a Valencia, sulla stessa pista che ha chiuso la stagione 2022. Proprio i confronti a punti sono stati fatti e sono i risultati di questi che fanno sorridere lo spagnolo. Ha confermato il fatto che Pecco Bagnaia era stato ben consigliato di chiedere alla Ducati di completare la passata stagione con un motore ibrido 2021/2022, piuttosto che l’ultimo, adottato da Pramac. Con il senno di poi, era un dono avvelenato…

Il meglio è nemico del buono in MotoGP e Giorgio Martino può ora spiegare tutti i meriti della sottigliezza dopo a Prova di Valenzano si è esibito con lo stesso motore delle GP22 di fabbrica nella competizione di quest’anno. Pertanto è soddisfatto della conclusione della giornata di test post-stagionale, svoltasi sulla pista Ricardo Tormo dopo aver terminato i test in ottava posizione, a mezzo secondo dal miglior tempo di Luca Marini. Ma al di là dell’aneddoto del suo tempo, il madrileno è partito con la bella sensazione di aver ricevuto il nuovo motore sviluppato a Borgo Panigale

Lo spagnolo di Ducati Pramac, dopo il podio conquistato domenica scorsa, al termine dell’ultima gara del 2022, ha infatti avuto modo di testare il motore nella specifica 2023, offrendo commenti e informazioni positive sull’argomento. Una posizione netta, condivisa anche dagli altri piloti ufficiali, che spingerà probabilmente il costruttore di Borgo Panigale a seguire questo percorso di sviluppo per i test di Sepang.

Ma cos’è questo motore? La sua base in ogni caso non è il 2022 ma quella che Pecco Bagnaia chiesto il suo Ducati rossa, e che era anche quella della macchina del compagno di squadra Jack Miller : « dopo aver visto i dati posso confermare che abbiamo più grip con questo motore rivela lo spagnolo. ” Con questa specifica 2023 saremo quindi in grado di affrontare tutti i problemi che abbiamo riscontrato quest’anno. Il motore 23 è molto simile al motore 2021, che è quello che aveva il team ufficiale aggiunge prima di dettagliare i vantaggi ottenuti: “ Fondamentalmente ho presa. Questo è il punto che mi ha fatto soffrire tutto l’anno. Finalmente è la presa. La moto frena meglio, e quando accelero recupero “era impossibile da controllare”, e ora posso guadagnare metri, era un po’ quello che mi serviva ».

Giorgio Martino

Giorgio Martino: « siamo ad un livello molto alto«

Un’osservazione che ovviamente gli fa venire dei rimpianti…” Peccato non averlo avuto in questa stagione. Dall’esterno non può essere visto, ma è fin troppo ovvio guardando i dati. È un peccato, ma allo stesso tempo una bella esperienza per il prossimo anno e, sicuramente con un motore come quello portato da Pecco, possiamo lottare con loro. Nel pomeriggio abbiamo provato di nuovo la moto di quest’anno e non è andata così bene. Questa è la conferma che abbiamo raggiunto un traguardo con il motore. Sono felice, spero che continuino a lavorare su questa linea per migliorare ancora ».

Ha anche provato la nuova carenatura. Su questo aspetto era scettico: abbiamo provato una carenatura simile a quello di Aprilia, ma non mi è piaciuto molto. Ho visto che Enea Bastianini se la cavava abbastanza bene, ma non mi sentivo a mio agio. Dobbiamo aspettare e provare. Ma l’importante era testare il motore. Con esso la moto è gestita meglio e puoi dare più gas ».

Giorgio Martino termine: ” siamo ad un livello molto alto e le piccole cose fanno la differenza. Abbiamo provato cose nuove, tutte positive. Sono felice e non vedo l’ora che arrivi l’inizio di febbraio a Sepang. Ora ho questa rabbia dentro che rilascerò l’anno prossimo. Voglio riposarmi, ma ho le cose chiare. Il mio livello ora è molto alto. Se mettiamo tutto insieme, possiamo lottare per il campionato”.. La realizzazione sarebbe quindi un’impresa storica poiché, mai nell’era della MotoGP, un pilota del team satellite ha vinto il titolo.

/JorgeMartin2022ValenciaTest.jpg

Test Valence : crono

Valenza

Credito in classifica motogp.com

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *