MotoGP Valencia FP3 LIVE: La Ducati ha dato fuoco!

0,005 secondi avanti a favore di Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP™) sur Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) è stato il distacco che ha separato i due contendenti al titolo mondiale al termine della prima giornata del Gran Premio MotoGP di Valencia sul circuito Ricardo Tormo.

Il solito processo sembra ripetersi ancora una volta: Fabio Quartararo è stato velocissimo fin dall’inizio, e per di più ha dominato le FP1, poi ha dovuto inchinarsi alla Ducati quando il cronometro era all’attacco, quando hanno superato le gomme morbide posteriori.

Così troviamo tre Desmosedici ai primi tre posti della classifica provvisoria combinata, Luca Marini (Mooney VR46 Racing Team) avanti con il tempo di 1’30.217 Giorgio Martino (Prima Pramac Racing) un decimo dietro e Jack Miller (Ducati Lenovo Team) solo 23/1000 oltre. Marc Marquez (Team Repsol Honda), lo specialista delle curve a sinistra, Enea Bastianini (Gresini Racing MotoGP™), Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing), Giovanni Zarco (Prima Pramac Racing), Fabio Quartararo, Francesco Bagnaia et Brad Legante (Red Bull KTM Factory Racing) completano la top 10 che ha, per il momento, ottenuto il suo passaggio diretto in Qualificazione 2.

Ma c’è ancora un’ultima sessione prima di finalizzare questo elenco, e il distacco è così stretto, con i primi 10 in piedi in 0,3 secondi, che nulla è certo per nessuno al momento, l’immagine degli ultimi 5 minuti contestatissimi delle FP2:

Prima di scoprire di più, mentre i 24 piloti si preparano per questa terza sessione di prove libere di 45 minuti sotto un cielo azzurro immacolato con temperature di 16° nell’aria e 36° a terra, approfittiamo di questi pochi minuti in diretta grazie al Sito ufficiale MotoGP.com:

MotoGP™ Valenza

2021

2022

1PQ

1’40.569 Iker Lecuona (Vedere qui)

1’31.399 Fabio Quartararo (Vedere qui)
PQ2

1’30.927 Jack Miller (Vedere qui)

1’30.217 Luca Marini (Vedere qui)
3PQ

1’30.529 Aleix Espargarò (Vedere qui)

1’29.921 Jack Miller (Vedere qui)
4PQ

1’31.208 Takaaki Nakagami (Vedere qui)

Q1

1’30.673 Alex Rins (Vedere qui)

Q2

1’29.96 Jorge Martin (Vedere qui)

Riscaldamento

1’31.082 Joan Mir (Vedere qui)

Corso

Bagnaia, Martin, Miller (Vedere qui)

Disco

1’29.401 Jorge Lorenzo (2016)

Quando le luci rosse si spengono… Franco Morbidelli riprende la tradizione di iniziare per primi, Fabio Quartararo quello di partire per ultimo.

A livello pneumatico lo notiamo subito Marc Marquez e pochi altri piloti hanno mantenuto le gomme morbide.

Dal giro di lancio, Marco Bezzecchi si è schiantato ad alta velocità alla curva n. 7 e la sua bici ha preso fuoco davanti al boss.

Il pilota si rialza ma la sessione viene interrotta dalla bandiera rossa dopo 2 minuti.

L’interruzione dura solo un tempo molto breve, ma Darryn Raccoglitore mano in colpa fin dall’inizio.

Alla fine del primo giro volante, lo è Raul Fernandez che registra il primo riferimento in 1’32.468, quindi Brad Legante in 1’31.382 al giro successivo: le KTM sono in ottima forma!

Purtroppo è poi il turno di Raul Fernandez commettere un errore in velocità alla curva #10. L’autista spagnolo si alza e si allontana un po’ barcollando.

Durante questo periodo, Franco Morbidelli registra 1’31.336 in cima alla classifica ma è così Brad Legante che ha riguadagnato il comando in 1’31.382.

Giovanni Zarco ha preso il comando in 1’31.294, appena davanti a Marc Marquezma nessuno ha ancora migliorato il proprio tempo rispetto al giorno prima.

Al termine del primo quarto d’ora, quando i piloti iniziano a rientrare ai box, Enea Bastianini perde il controllo della sua Ducati, sempre alla curva 10, quindi Brad Legante fai lo stesso con #4.

La gerarchia della seduta, per il momento di scarsa importanza, si presenta dunque Giovanni Zarco prima Joan Mir, Marc Márquez, Miguel Oliveira, Brad Binder, Fabio Quartararo, Aleix Espargaro, Alex Rins, Jack Miller, Franco Morbidelli, Jorge Martin, Remy Gardner, Cal Crutchlow, Alex Márquez, Maverick Vinales, Francesco Bagnaia, Fabio Di Giannantonio, Takaaki Nakagami, Pol Espargaro, Luca Marini, Raul Fernandez, Darryn Binder, Marco Bezzecchi e Enea Bastianini che non si è ancora registrato in nessun momento.

Scopriamo quindi le pinne della sella Yamaha nella confezione di Cal Crutchlow

Takaaki Nakagami ha commesso un errore alla curva n. 4, seguito poco dopo da Maverick Vinales.

Giovanni Zarco migliora a 1’30.908 ma a 18 minuti dalla bandiera a scacchi Giovanna Mir supera una gomma morbida posteriore e registra 1’30.705, poi 1’30.657 al giro successivo.

È un segnale, e Jack Miller ha preso il comando in 1’30.095, il miglior tempo del weekend finora.

Miguel Oliveira poi ha preso il secondo posto nella sessione ma non ha migliorato il suo tempo del giorno prima ed è rimasto al sesto posto assoluto.

Marco Bezzecchi ha commesso un errore per la seconda volta, questa volta alla curva #6.

Fabio Quartararo realizza quindi il secondo tempo della sessione, il terzo nella combinata, a 2/10 di Jack Miller.

A quattro minuti dalla bandiera a scacchi, Alex Rins realizza il terzo tempo della sessione, il quinto nella combinata.

Tutti ora montano una gomma posteriore morbida e i miglioramenti sono numerosi: Brad Legante esegue quindi il terzo battito Giovanni Zarco ha preso la pole position provvisoria in 1’30.026.

Ma non ci fermiamo qui e Jack Miller ha rotto il segno di 1’30 in 1’29.921.

Fabio Quartararo tiene bene e dà tutto…

Negli ultimi istanti, Francesco Bagnaia rimonta in settima posizione, nona assoluta, prima di rimanere senza gas ed essere spinto Giovanni Zarco.

Infine, Jack Miller, Johann Zarco, Brad Binder, Luca Marini, Fabio Quartararo, Marc Márquez, Aleix Espargaro, Jorge Martin, Francesco Bagnaia e Joan Mir sono quindi prequalificati per la Q2.

Ci vediamo alle 13:30 per la FP4!

Risultati Grand Prix FP3 MotoGP della Comunità Valenciana sul circuito Ricardo Tormo:

Risultati Grand Prix FP1/FP2/FP3 MotoGP della Comunità Valenciana sul circuito Ricardo Tormo:

Credito in classifica: MotoGP.com

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *