Per 3 anni a La Rochelle, avversario del CA Brive questo sabato, Harry Glynn ha iniziato a giocare a rugby a Ussel

Thomas Combezou, Dany Priso, Emma Coudert non sono gli unici ambassador ai massimi livelli della scuola di rugby di Ussello. Ce n’è un altro, di nazionalità inglese, che oggi veste i colori dello Stade Rochelais: il mediano d’apertura Harry Glynn.
Nato a Tulle il 22 agosto 2001, Harry difficilmente poteva praticare uno sport diverso dal rugby. Non è altro che il figlio di Gerard Glynn, DTN e allenatore della Spagna per 6 anni, allenatore della squadra inglese B e poi tre quarti dell’Inghilterra under 21.

Una prima licenza in Meymac per integrare la scuola di rugby di Ussel

Il padre di Glynn era anche un giocatore della USU, quando ha giocato nell’equivalente dell’attuale Federal 2. Era durante la stagione 1984-1985. Nel frattempo, ha acquisito un centro vacanze, il club Corrèze, vicino a Meymac, una struttura di cui è ancora proprietario.
“Harry ha preso la sua prima licenza al Meymac all’età di 6 anni e ha trascorso tre anni alla scuola di rugby di Ussel”, specifica Gerard Glynn, il cui attaccamento all’Ussel lo aveva portato a tornare nel club. , nel 2020, come direttore generale.
“Sono sempre rimasto in contatto con loro. Quando mi hanno chiesto di venire ho accettato. Ero felice di tornare a Ussel, è vicino a Meymac e poi, è qui che mio figlio ha iniziato a scuola di rugby”, dice quello che in estate ha dovuto fare un passo indietro con l’USU, per motivi professionali.

Ha giocato la sua prima partita con i professionisti sul prato dello Stadio

Ha giocato la sua prima partita con i professionisti di La Rochelle a Brive nel maggio 2021
Nel 2010, la famiglia Glynn ha attraversato la Manica, il padre è stato assunto come capo del reclutamento a Leicester. Harry continua la sua formazione. “Prima in un piccolo club, Market Harborough RUFC, poi a Leicester. Dopo i tre anni trascorsi all’accademia dei Tigers, un amico ci ha messo in contatto con i club francesi e ha fatto coppia con La Rochelle. »

Perché La Rochelle è un esempio di sviluppo da seguire per CA Brive

Ricevi la nostra newsletter CAB Match Day via e-mail e trova le informazioni essenziali ed esclusive sul tuo club preferito.

NL {“path”:”mini-registration”,”id”:”MT_Sports_CAB”,”accessCode”:”14211266″,”allowGCS”:”true”,”bodyClass”:”ripo_generic”,”contextLevel”:”KEEP_ALL “,”filterMotsCles”:”1|10|11|14|16|1951|17123″,”gabarit”:”generic”,”hasEssentiel”:”true”,”idArticle”:”4211266″,”idArticlesList”: “4211266”,”idDepartement”:”237″,”idZone”:”11384″,”motsCles”:”1|10|11|14|16|1951|17123″,”premium”:”true”,”pubs “:”banniere_haute|article”,”site”:”MT”,”sousDomain”:”www”,”urlTitle”:”per-3-anni-a-la-rochelle-avversario-di-ca-brive-ce -Saturday-harry-glynn-started-le-rugby-in-ussel”}

Aperta di formazione, ma capace di giocare da centro o da terzino, Harry Glynn è in Charente-Maritime da 3 anni. Ha giocato la sua prima partita con i professionisti dello Stade Rochelais sul prato dello Stadium de Brive. Era il maggio 2021. La Rochelle aveva conservato i suoi dirigenti prima della finale europea. Il giovane Glynn è entrato all’ora per sostituire Jules Plisson. Brive aveva firmato una vittoria migliorata che ne aveva assicurato il mantenimento.

Un doppio per il suo primo incarico

Il suo primo incarico, lo sapeva all’inizio della stagione. Contro Perpignano. Inserendo due tentativi per favore. “Ha fatto anche qualche errore, tempera Gerard che vuole soprattutto che il suo ragazzo tenga i piedi per terra”, come adesso. Non ha una testa grossa. »Harry Glynn ha segnato due mete contro l’USAP

Ferito durante la stessa partita contro l’USAP, Harry Glynn da allora ha giocato solo due volte con gli Espoirs. “Sta aspettando che gli diamo la sua possibilità, ma c’è competizione per la posizione con Hastoy e Seuteni. »
Giocatore dei corsi di formazione (JIFF), da quest’anno Harry Glynn è nel mirino di diversi club inglesi, ma dovrebbe rimanere in Francia la prossima stagione.
“Con La Rochelle non sono ancora iniziate le discussioni, ma lì gli piace, anche se nella sua mente è prima di tutto di Corrézien. Ha molti amici in Meymac e Ussel”, sorride Gerard Glynn.

Pasquale Goumi

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *