• Home
  • Perimetro, calendario, vetture interessate, ecc., tutto sulla Reims ZFE

Perimetro, calendario, vetture interessate, ecc., tutto sulla Reims ZFE

0 comments

Dal 1 settembre 2021, Reims ha una zona a traffico limitato (ZFE) che limita la libertà di movimento per gli automobilisti. Ecco le sue specifiche.

Come altri 44 territori, Reims deve organizzare la propria zona a basse emissioni (ZFE). Un perimetro in cui viene limitata la circolazione dei veicoli ritenuti più inquinanti.

Come con ogni ZFE, quest’ultimo ha le sue specificità. Eccoli in dettaglio.

A Reims, una rigorosa ZFE e restrizioni al traffico già in vigore dall’inizio del 2022

Così, la zona a traffico limitato di Reims è già in atto. Questo da poco più di un anno. UN periodo pedagogico è stato infatti stabilito, Dal 1 settembre 2021 al 31 dicembre 2021.

Solo per pochi mesi, questo periodo pedagogico non è più. La ZFE è stata quindi istituita “per davvero” in 1 gennaio 2022. Attualmente riguarda veicoli di categoria Crit’Air 5 e non classificati. Ciò che colpisce auto, camion o pullman tra i modelli più antichi.

Questo si evolverà in 1 gennaio 2023, con l’aggiunta del divieto per i veicoli classificati Crit’Air 4. È anche un periodo di insegnamento in corso, dal 1° settembre. Questo fino al 31 dicembre.

In teoria, il divieto, il 1 gennaio 2024, di Crit’Air 3, avrebbe dovuto seguire. Questo con un periodo pedagogico precedente, come quelli introdotti nel 2021 e nel 2022. Tuttavia, ciò potrebbe non accadere. Questi veicoli saranno vietati solo “se la qualità dell’aria risulta degradata sul territorio”ha rivelato il sindaco di Reims, Arnaud Robinet, nelle colonne di L’Unionenel novembre 2022.

Calendario Reims ZFE

  • 1 gennaio 2022: divieto ai veicoli Crit’Air 5
  • 1 gennaio 2023: divieto dei veicoli Crit’Air 5 e Crit’Air 4
  • 1 gennaio 2024: divieto dei veicoli Crit’Air 5, Crit’Air 4 (ed eventualmente Crit’Air 3)

Quali veicoli non possono circolare nella zona a traffico limitato di Reims?

Al momento, sono quindi pochi i veicoli vietati alla circolazione nella zona a basse emissioni di Reims. Il divieto di auto non classificate e Crit’Air 5 riguarda tutti i modelli prima del 1997. Ma anche il diesel immessi in circolazione prima del 2001.

Da notare che i veicoli a due ruote e le motociclette non sono interessati. Auto con a collezione di carte grigie godere anche di un’esenzione. Esattamente come alcuni altri veicoli (quelli muniti di tessera “inclusione mobilità”, veicoli di interesse generale, ecc.).

Nel 2023 interesserà il divieto esteso ai veicoli Crit’Air 4 diesel immatricolati per la prima volta prima del 2006. Se lo ZFE viene esteso a Crit’Air 3 nel 2024, diesel pre-2011 e veicoli a benzina pre-2006 saranno colpiti.

Veicoli banditi dalla ZFE di Reims

  • 1 gennaio 2022: Crit’Air 5 – benzina prima del 1997, diesel prima del 2001 (Euro 2)
  • 1 gennaio 2023: Crit’Air 4 – aggiunta di diesel precedenti al 2006 (Euro 3)
  • 1 gennaio 2024: Crit’Air 3 (in condizioni) – benzina prima del 2006 (Euro 2 e 3), diesel prima del 2011 (Euro 4)

Quale carta per il Reims ZFE?

La metropoli di Reims ha deciso di limitare lo ZFE a uno perimetro di 3,5 km². Ciò riguarda principalmente il centro. Interessato anche l’attraversamento urbano. Il Via Jean-Taittinger, dell’autostrada A344tra Cormontreuil e Tinqueux, rientra quindi nel perimetro di quest’area.

Ricorda che sono state istituite zone a traffico limitato in agglomerati con più di 150.000 abitanti. Cosa riguarderà 45 aree in Francia entro il 2025. Il loro obiettivo è limitare il traffico ai veicoli considerati i più inquinanti, al fine di farlo migliorare la qualità dell’aria.

Leggi anche su Auto-Moto.com:

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}