Pesi massimi mondiali di golf a Rabat per l’International Series Morocco

Alcuni dei più grandi nomi internazionali del golf hanno già visitato Rabat, ancor prima del lancio dell’International Series Morocco, l’attesissimo evento golfistico che si svolgerà dal 3 al 6 novembre, presso il Royal Golf Dar Es Salam, e che è organizzato sulla scia dell’Asian Tour.

Così, e una settimana prima del torneo, la leggenda thailandese Kiradech Aphibarnrat, seguita dal connazionale e campione dell’International Series Singapore Nitithorn Thippong, ma anche il coreano Bio Kim, leader dell’ordine di merito dell’Asian Tour, e star marocchina Ayoub Lguirati, si è recato allo storico Mausoleo di Mohammed V che si trova nel centro di Rabat, nell’ambito di una visita guidata ai numerosi siti storici della città.

Aphibarnrat, pluricampione del Tour asiatico e del Tour europeo, ha dichiarato: questa è la prima volta che visito il Marocco. Quando ho saputo che nel Regno si sarebbe tenuta una competizione, ero ansioso di andarci e partecipare. Sono davvero entusiasta di essere qui; è un paese bellissimo e non vedo l’ora di scoprire il campo da golf e giocarci. »

Thippong, attualmente terzo sul podio dell’Asian Tour OOM, ha aggiunto: È fantastico essere in Marocco per l’International Series. Il campo da golf è molto bello. Mi sento in ottima forma quest’anno; Ho vinto anche in Thailandia il mese scorso e sono pronto per un’altra vittoria! I tornei International Series sono vantaggiosi sia per l’Asian Tour che per i giocatori. Le serie ci offrono molte opportunità per migliorare la nostra esperienza di gioco e le nostre capacità tecniche. La mia vittoria nell’International Series di Singapore mi ha dato molta fiducia in me stesso, ma sono consapevole che la tappa marocchina offrirà nuove sfide e un nuovo quadro di competizione, e che quindi devo rimanere concentrato il più possibile. »

Il coreano Kim, che ha perso contro il connazionale Taehoon nell’ultima edizione dell’International Series Korea che si è svolta al Lotte Skyhill Country Club sull’isola di Jeju lo scorso agosto, ha aggiunto: ” Sono molto felice di poter partecipare all’International Series Morocco. È la prima volta che vengo in Marocco, ma già amo questo posto e so che passerò una settimana fantastica lì”.

« So per esperienza che i luoghi scelti per giocare le International Series sono sempre eccellenti e che i golfisti di tutto il mondo considerano questi eventi come grandi tornei che tutti sognano di vincere. Per me la sfida è essere assolutamente parte del podio. Non ho giocato molto ultimamente perché ho preso parte solo occasionalmente ad alcuni eventi in Asia e negli Stati Uniti, ma il mio gioco continua a progredire ed evolversi. Oggi sono in grado di modellare meglio la palla grazie al mio nuovo pilota. Sono classificato al primo posto dell’Asian Tour Order of Merit e ho sicuramente intenzione di provare a migliorare ulteriormente la mia posizione questa settimana, quindi andiamo a fare un altro birdwatching! »

Dal canto suo, Lguirati considera un onore per lui poter rappresentare il Marocco in un torneo così illustre. Disse così: è un onore per me partecipare a questo evento capitale che si sta svolgendo in Marocco; Cercherò di sfruttare ogni momento e ottimizzare ogni mio scatto. È un’esperienza eccellente per i giocatori e per i golfisti in visita per scoprire questo enorme potenziale golfistico di cui abbonda il nostro paese, ed è anche una grande opportunità per il Marocco di ospitare un evento golfistico di così alto livello.. »

Questa competizione è la quinta in programma per il calendario delle International Series. Seguirà l’International Series Egypt che si svolgerà la prossima settimana (dal 10 al 13 novembre 2022) al Madinaty Golf Course al Cairo. I vincitori di entrambi gli eventi porteranno a casa un montepremi di 1,5 milioni di dollari.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *