Privati ​​di diversi titolari, i Blazers continuano a New Orleans

Sebbene privi di Damian Lillard, Jusuf Nurkic, Shaedon Sharpe o Keon Johnson, i Blazers hanno ottenuto un quarto successo in cinque partite nel loro attuale “viaggio on the road” che si concluderà domenica a Dallas. A New Orleans, Jerami Grant (27 punti, 8 rimbalzi) è stato eccellente dall’inizio alla fine per offrire il 9° successo della sua stagione a Portland (106-95).

Al ritorno a casa dopo una trasferta difficile (2 sconfitte – 1 vittoria), i Pelicans erano però partiti bene, con un alley-oop prepotente inviato da Jonas Valanciunas e concluso da Zion Williamson. Il primo quarto ha dato vita anche a un duello di eleganti tiratori tra Jeram Grant (11 punti) e Brandon Ingram (10 punti).

In un altro stile, Zion Williamson ha permesso alla sua squadra di correre in testa nel secondo quarto, vincendo nella vernice (57-51 all’intervallo), ma è stato Portland a subentrare nel secondo quarto. ritorno dagli spogliatoi. Anfernee Simons ci porta una piccola serie da 3 punti di cui ha il segreto (13 punti nel periodo) ed ecco i Blazers che a loro volta prendono +6!

In contatto grazie all’indirizzo di Trey Murphy (16 punti), i Pelicans finiscono comunque per scoppiare, come Brandon Ingram che si prende il 6° fallo a tre minuti dalla fine del match mentre il distacco si allarga alla dozzina (102-90). I Blazers non saranno più uniti a Jerami Grant a 27 punti e Anfernee Simons a 23, più Nassir Little che esce dagli schemi con i suoi 15 punti migliori della stagione.

In questo inizio di stagione rinfrescante nella Western Conference, i Blazers tengono il passo con i Jazz (10-3) con un nono successo in 12 partite, davanti a tutti i grandi nomi!

COSA DEVI RICORDARE

I blazer stringono le viti nel 3° quarto. Piuttosto imbarazzanti nel primo tempo, i Blazers sono stati sicuramente rifocalizzati durante il discorso dell’intervallo negli spogliatoi. Perché sono usciti determinati sulla difensiva, tenendo i Pelicans a 17 punti solo a 7/20 sui colpi, più 9 proiettili vaganti lungo il percorso. New Orleans segnerà solo 38 punti nel 2° tempo, con percentuali da fame: 13/38 di cui 4/15 da 3 punti… Un disastro!

New Orleans perde la battaglia interna. Di solito è la loro forza con il potere di Zion Williamson ovviamente. Ma sono stati i Blazers a vincere la battaglia nella vernice, con un +10 ai punti segnati (46-36) e 11 rimbalzi offensivi per 18 punti di seconda chance. Inoltre, Portland ha tenuto a bada i Pels, arrivando entro il 42 percento (33/79) nei tiri effettuati dall’interno.

I Blazer viaggiano bene! Non importa chi sia in uniforme all’inizio della partita, Portland continua a vincere in territorio nemico. Ieri sera in Louisiana, i Blazers hanno semplicemente vinto la loro sesta vittoria in 7 trasferte, il miglior record della Lega.

TOP/FLOPS

Concessione di paglia. Simbolo della profondità di panchina piuttosto inaspettata dei Blazers in questa stagione, Jeram Grant ha perfettamente assicurato come il leader offensivo della sua squadra privata di diversi titolari. Con 27 punti, 8 rimbalzi, 4 assist, 4 palle rubate, ha annerito il foglio delle statistiche e ha concluso perfettamente la sua serata con diversi canestri a suggellare le sorti del match, tra cui una bella schiacciata nel traffico dopo un dribbling incrociato che ha congelato Zion.

Sion Williamson. Anche relativamente ben contenuto dalla difesa solidale dei Blazers, Zion Williamson chiude la sua serata con 29 punti a 9/14 ai tiri e 10/15 ai tiri. Autore di un superbo alley-oop ad inizio partita, nell’ultimo quarto avrà provato di tutto, con 17 punti, giocando i 12 minuti del periodo…

Nassir Piccolo. In questa stagione, se supera i 20 minuti di gioco, Nassir Little segna 10 punti o più. Così è stato anche ieri sera con un bel contributo di 15 punti in 24 minuti per l’ex North Carolina, ancora esplosivo, di cui 8 a finire il lavoro nell’ultimo quarto.

⛔️ CJ McCollum. Avremmo potuto includerlo in una coppia di ex disertori del Portland con Larry Nance Jr. che ha anche saltato la partita per il suo ritorno dall’infortunio (0 punti in 23 minuti), ma 13 punti a 6/17 sui tiri di cui 1/7 da 3 -indicazioni, CJ McCollum si è seriamente svitato per la sua reunion con i Blazers. Forse disturbato dal pacchetto last minute di Damian Lillard, ha comunque chiuso con 7 rimbalzi e 7 assist.

IL SEGUENTE

New Orleans (6-6) : sabato il ricevimento dei Rockets.

Portland (9-3) : Sabato l’ultima tappa della trasferta di sei partite a Dallas.

New Orleans / 95 Colpi Rimbalza
Giocatori min Colpi 3pt LF o D T Pd Fte int Bp ct +/- Pt val
Z. Williamson 32 9/14 1/1 15/10 1 5 6 3 4 1 3 0 -12 29 26
B. Ingram 31 6/12 2/4 0/0 0 5 5 2 6 0 5 0 -17 14 10
H. Jones 34 3/6 0/0 4/4 1 2 3 2 2 0 1 0 -16 10 11
J. Valanciunas 20 2/8 1/1 2/2 2 9 11 1 3 0 0 0 -17 7 13
C. McCollum 38 17/6 1/7 0/0 1 6 7 7 2 2 5 2 -1 13 15
L. Nance Jr. 23 0/2 0/0 0/0 2 4 6 1 2 0 1 0 +11 0 4
N. Marshall 6 1/3 1/2 0/0 0 1 1 0 0 0 0 0 +6 3 2
D. Graham 8 0/1 0/1 0/0 0 0 0 1 0 0 0 0 -4 0 0
J. Alvarado 17 1/5 1/4 0/0 1 2 3 1 2 0 2 0 +2 3 1
T. Murphy III 31 5/11 3/8 3/3 1 2 3 1 0 0 0 3 -7 16 17
33/79 28/10 19/24 9 36 45 19 21 3 17 5 95 99
Portland / 106 Colpi Rimbalza
Giocatori min Colpi 3pt LF o D T Pd Fte int Bp ct +/- Pt val
J. Winslow 38 3/12 1/4 5/8 3 5 8 6 4 0 0 1 +2 12 15
D. Eubanks 27 3/4 0/0 0/0 1 7 8 3 3 0 0 0 +18 6 16
J. Grant 42 20/10 4/8 3/5 3 5 8 4 3 4 2 1 +20 27 30
J.Hart 38 7/13 1/3 2/2 1 6 7 2 1 1 1 0 +10 17 20
A. Simons 37 18/5 13/5 8/8 1 2 3 6 0 0 1 0 +13 23 18
T. Watford 26 1/3 0/1 0/0 1 5 6 4 2 3 2 0 -2 2 11
J. Walker 8 2/4 0/2 0/0 0 2 2 0 0 0 1 0 -5 4 3
N. Piccolo 24 6/11 1/3 2/3 1 3 4 0 1 0 1 0 -1 15 12
37/85 34/12 20/26 11 35 46 25 14 8 8 2 106 125

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *