PSG: la sua legittimità, le polemiche, i risultati… Il primo bilancio di Galtier

Dopo una buona prima metà di stagione, l’allenatore del Paris Saint-Germain Christophe Galtier ha accettato di fare una prima valutazione. Rispondendo ai dubbi sulla nomina della scorsa estate, il tecnico francese ha accennato anche alle polemiche e ai risultati.

PSG: sa l

Christophe Galtier ha fatto una prima valutazione.

18 vittorie e 4 pareggi in 22 partite in tutte le competizioni. Dopo la prima parte di stagione, l’allenatore del Paris Saint-Germain Christophe Galtier, ancora imbattuto, può vantare un ottimo palmares.

Se il 2° posto nella fase a gironi di Champions League incarna un aspetto negativo, il tecnico francese è riuscito a mettersi alla prova sulla panchina dell’Ile-de-France.

Galtier ha sentito i dubbi…

Eppure al suo arrivo la scorsa estate, l’ex allenatore dell’OGC Nice ha dovuto fare i conti con i dubbi, soprattutto in relazione alla sua capacità di gestire le stelle o guidare la squadra in Champions League. Ma da parte sua, il 56enne tattico si è sempre sentito legittimato. Con il vestito che mi è stato fatto prima del mio arrivo… ho sentito qualcuno dire che stavamo aspettando George Clooney e che è arrivato Dany Boon. Vorrei che molte persone fossero comunque Dany Boon. Ho sentito le osservazioni. Innanzitutto, sono stato scelto dal presidente, grazie. In secondo luogo, Luis Campos voleva che venissi a riformare una coppia che ha funzionato bene per il Lille. Dopo la presenza quotidiana di Luis e gli scambi permanenti con il presidente, mi sento legittimoha giudicato per la radio RMC.

D’altra parte, con il PSG, Galtier ha comunque scoperto un nuovo aspetto della sua professione con una visibilità mediatica ancora maggiore. Nel giro di poche settimane, gli Hab hanno così vissuto qualche polemica, in particolare in relazione alla sua battuta sull’ecologia e la nautica da diporto in conferenza stampa. Su argomenti non calcistici, sapevo che ci sarebbe stata una grande visibilità. Penso di essere molto onesto e molto completo. Non capisco il rapporto con i media. Con il PSG si moltiplica tutto, si esagera forse tutto. Devi scrivere, fare battute, fare missioni, tutto è controverso. Ma non pensavo che saremmo andati così lontano. Mairespirò, prima di tornare direttamente a questa storia.

Il giorno prima di una partita di C1, la mia prima al Parc, non lo avrei mai immaginato (questa domanda, ndr). Mi pento di aver fatto umorismo in quel momento. Potrei avere un’altra volta, ma quello era umorismo. Non è andata così. Come quello che non possiamo più fare umorismo. Ma all’Assemblea nazionale, c’è una deputata che era spiritosa, aveva immaginato che avessi una Lamborghini… Non pensavo che ci sarebbero stati così tanti argomenti del genereammise Galtier.

Un vero piacere sportivo

Nonostante questo aspetto piuttosto negativo del suo lavoro, il nativo di Marsiglia ovviamente gode del PSG a livello sportivo. Con risultati quasi perfetti sotto il suo comando, Galtier non ha nascosto la sua felicità quotidiana. Ho un gruppo di alta qualità, con il quale mi piace lavorare. C’è grande attesa intorno al club, alla squadra. Dall’inizio della stagione ho giocatori presenti quotidianamente, che si sono preparati molto bene in anticipo, che hanno tanta voglia di fare qualcosa insiemeal confi.

È molto importante, è uno degli assi importanti del mio lavoro. In questi primi 15 giorni abbiamo statistiche molto interessanti, siamo davanti, siamo imbattuti , ha ricordato Galtier. Buoni inizi confermati per il resto di questo esercizio 2022-2023 con un obiettivo importante: la Champions League. 56 anni, non sogniamo più, ma lavoreremo sodo per arrivarci, ha assicurato l’allenatore parigino. Una competizione europea che sarà decisiva per fare un bilancio finale di questa stagione del Galtier Paris.

Cosa ne pensi delle parole dell’allenatore del Paris Saint-Germain Christophe Galtier? Non esitate a reagire e discutere nella zona Aggiungi un commento

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *