Quanto guadagnano gli allenatori in Qatar?

Un lavoro come nessun altro. Per gli allenatori nazionali, la vita quotidiana è molto diversa da quella di un allenatore di club. Sulla panchinasquadra francese Dal 2012, Didier Deschamps ha spesso confidato che prospera nel suo ruolo che gli dà più tempo e che è meno faticoso. Lo ha ripetuto ancora parigino. “Ho già la mia vita familiare. Ho un po’ più di tempo rispetto a quando sei l’allenatore del club. Mi piace particolarmente il padel. Non quello sull’acqua, ma con la racchetta. Ci sono tante cose fuori dal campo rispetto alla federazione, ai soci… Ci sono gli incontri con la stampa e soprattutto la cosa più importante è vedere le partite con il mio staff tecnico. Guardiamo molte, molte partite ogni giorno..

Cosa c’è dopo questo annuncio

DD non è inattivo, lui che ha avuto diversi pacchetti da gestire dall’annuncio della sua lista definitiva per i Mondiali in Qatar. Ma questo fa parte del lavoro dell’allenatore. Un lavoro per il quale l’allenatore tricolore, vincitore del Mondiale nel 2018, è piuttosto ben pagato. Secondo l’agenzia di stampa spagnola EFEle cui informazioni sono trasmesse da Sport, Deschamps riceve uno stipendio di 3,8 milioni di euro all’anno dalla Federcalcio francese per guidare i Blues. Ma il tecnico tricolore non è l’allenatore meglio pagato durante questo torneo. Arriva infatti in terza posizione, molto staccato da altri due allenatori. In testa troviamo Hans-Dieter Flick. L’allenatore della Germania guadagna 6,5 ​​milioni di euro all’anno.

Deschamps sale sul terzo gradino del podio

Un contratto d’oro per l’ex allenatore del Bayern Monaco, che in Qatar sarà più che mai sotto pressione. Gareth Southgate è secondo. L’uomo forte della selezione inglese riceve 5,8 milioni di euro per guidare i Tre Leoni. Mauricio Pochettino, che potrebbe succedergli dopo il Mondiale, potrebbe dunque fare centro. Flick e Southgate sono quindi davanti a DD, sul terzo gradino del podio. Seguono Tite (Brasile, 3,6 milioni di euro), 4°, e Louis van Gaal (2,9 milioni di euro), 5°. Nella top 10 troviamo Gerardo Tata Martino (Messico, 2,9 milioni di euro), Lionel Scaloni (Argentina, 2,6 milioni di euro), Félix Sánchez Bas (Qatar, 2,4 milioni di euro), Fernando Santos (Portogallo, 2,25 milioni di euro) e Murat Yakin (Svizzera, 1,6 milioni di euro).

Molto più lontani Roberto Martinez (Belgio, 14esimo, 1,2 milioni di euro), Luis Enrique (Spagna, 16esimo, 1,15 milioni di euro) Zlatko Dalić (Croazia, 24esimo, 550.000 euro), che è stato comunque finalista all’ultimo Mondiale. In fondo alla classifica troviamo Rigobert Song (Camerun, 30°, 340.000 euro) e Aliou Cissé (Senegal, 31°, 310.000 euro). Entrambi sono molto più avanti di Jalel Kadri. L’allenatore della Tunisia è pagato 130.000 euro. Il divario è abissale con la Germania e le altre squadre di punta. Hanno tutti la stessa passione ma non lo stesso stipendio!

La classifica stipendi completa degli allenatori nazionali

1.Hans-Dieter Flick (Germania) – 6,5 milioni di euro

2. Gareth Southgate (Inghilterra) – 5,8 milioni di euro

3.Didier Deschamps (Francia) – 3,8 milioni di euro

4.Tite (Brasile) – 3,6 milioni di euro

5.Louis van Gaal (Olanda) – 2,9 milioni di euro

6. Gerardo Tata Martino (Messico) – 2,9 milioni di euro

7.Lionel Scaloni (Argentina) – 2,6 milioni di euro

8.Félix Sánchez Bas (Qatar) – 2,4 milioni di euro

9. Fernando Santos (Portogallo) – 2,25 milioni di euro

10.Murat Yakin (Svizzera) – 1,6 milioni di euro

11. Paulo Bento (Corea del Sud) – 1,3 milioni di euro

12.Graham Arnold (Australia) – 1,3 milioni di euro

13. Gregg Berhalter (USA) – 1,25 milioni di euro

14.Roberto Martínez (Belgio) – 1,2 milioni di euro

15.Kasper Hjulmand (Danimarca) – 1,15 milioni di euro

16. Luis Enrique (Spagna) – 1,15 milioni di euro

17.Hervé Renard (Arabia Saudita) – 1,1 milioni di euro

18. Hajime Moriyasu (Giappone) – 1.050 milioni di euro

19.Diego Alonso (Uruguay) – 860.000 euro

20.Gustavo J. Alfaro (Ecuador) – 770.000 euro

21: Walid Regragui (Marocco) – 701.000 euro

22. Dragan Stojković (Serbia) – 650.000 euro

23. Dragan Skočić (Iran) – 650.000 euro

24. Zlatko Dalić (Croazia) – 550.000 euro

25. Czeslaw Michniewicz (Polonia) – 500.000 euro

26.John Herdman (Canada) – 480.000 euro

27.Chris Hughton (Ghana) – 400.000 euro

28.Rob Page (Gales) – 380 000 euro

29. Luis F. Suárez (Costa Rica) – 350.000 euro

30. Rigobert Song (Camerun) – 340.000 euro

31. Aliou Cissé (Senegal) – 310.000 euro

32. Jalel Kadri (Tunisia) – 130.000 euro

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *