Rennes assicurato il podio prima della tregua! – Dbrief e NOTE dei giocatori (SRFC 2-1 TFC) – Calcio

Al termine di una partita impegnata, il Rennes ha preso il controllo del Tolosa (2-1), questo sabato, durante la 15a giornata di Ligue 1. Un successo logico per il club bretone che gli assicura il 3° posto prima dell’intervallo. internazionale.

assicurazione sulle renne

Bourigeaud ha aperto le marcature contro il Tolosa.

Obiettivo vincitore di Clermont, Rennes da non perdere. Missione compiuta. Dopo una partita impegnata, il club bretone ha logicamente sconfitto il Tolosa (2-1), questo sabato, in occasione della 15a giornata di Ligue 1.

Con questo undicesimo incontro consecutivo senza sconfitte in campionato, i Rouge et Noir sono sicuri di chiudere al 3° posto, a cinque punti dal Sang-et-Or, prima della tregua legata al Mondiale in Qatar.

Bourigeaud rgale

In una grande atmosfera al Roazhon Park, la partita è iniziata mille all’ora tra due squadre di attaccanti. Tuttavia, le difese sono rimaste saldamente al loro posto e non hanno concesso occasioni. Intenso, il gioco ha oscillato a metà del primo periodo. Su una bella azione collettiva, una in più per il club bretone, Bourigeaud ha approfittato di un sontuoso servizio dall’esterno del piede di Majer per aggiustare Dup con un tiro da terra (1-0, 25°).

Nell’euforia del gol, il Rennes preme seriamente l’acceleratore. Sono bastati due interventi decisivi dell’ex portiere del Nantes per impedire a Terrier e Gouiri di fare il break. Sbalorditi, i Pitchounes non si arrendono e passano il turno molto vicino a trovare il fallo ma Dallinga inspiegabilmente manca il bersaglio di testa da distanza ravvicinata dopo un caviale di Sylla. Allarme caldo per i Rennais, molto più vigili fino alla pausa.

Dallinga galise, Kalimuendo rplique

Al ritorno dagli spogliatoi, la partita è stata combattuta. Mentre Dup fa tutto il possibile davanti a Majer e Mandanda respinge un potente tiro di Van den Boomen, Dallinga si fa perdonare prendendo una palla offerta sul secondo palo da Nicolaisen (1-1, 56°). Una gioia di breve durata per il TFC poiché Kalimuendo ha riportato il vantaggio alla sua gente, in guardia dopo un’altra sosta di Dup davanti a Terrier (2-1, 58°). Cinque minuti pazzi fermati da Mandanda, autore di una magnifica parata sulla sua sbarra su un colpo di cannone di Chaibi.

Dopo questa folle sequenza, le due formazioni logicamente hanno avuto più difficoltà a mantenere questo ritmo. Per non essere più sorpresi, i Rennais hanno spinto indietro il loro blocco senza scendere troppo. Tattica vincente per la fascia di Bruno Genesio, che è riuscita a mantenere il vantaggio fino al termine della partita. Con questa undicesima partita consecutiva senza sconfitte in campionato, il Rennes è sicuro di finire terzo prima del Mondiale. Una prima parte della stagione russa!

Il punteggio della partita: 7,5/10

Un match di alto livello tra due squadre che non hanno mai esitato a salire a bordo. Il Rennes ha logicamente vinto questa partita ottenendo molte occasioni ma il Tolosa chiaramente non se lo è meritato proponendo un’offerta seria fino alla fine. Una partitura che rispecchia la fisionomia di questo incontro, piacevole da seguire.

Gli obiettivi :

– Ad inizio azione sulla destra, Bourigeaud, dopo una botta del sombrero sull’avversario, si appoggia due volte su Gouiri e si precipita sulla fascia sinistra. Nel frattempo la palla è arrivata a Majer, che sulla destra, manda un superbo fuori piede per l’ex Lensois. Sul secondo palo, Bourigeaud piazza un tiro che esce dalla porta per Dup (1-0, 25°).

– Su corner di Van den Boomen malamente respinto dalla difesa, Nicolaisen recupera palla su un tiro sbagliato di Sylla. Il danese trova sul secondo palo Dallinga, che anticipa l’uscita di Mandanda per aggiustare con un cross da distanza ravvicinata (1-1, 56°).

– In contropiede dopo aver recuperato palla da Ugochukwu, Gouiri trova Majer, che in mezzo, ritarda per servire Terrier alla sua sinistra. L’attaccante del Rennes mette a segno un tiro incontrollato respinto da Dup, ma Kalimuendo, in agguato sul secondo palo, è lì ad ingannare la sua rimonta (2-1, 58′).

NOTE dei giocatori

Maxifoot ha assegnato un punteggio (su 10) commenti a ciascun giocatore.

Man of the match: Benjamin Bourigeaud (8/10)

Un’altra ottima partita per il trequartista del Rennes. Indistruttibile, è stato al forno e al mulino, moltiplicando i gesti tecnici per deliziare il suo pubblico. È lui che lancia perfettamente la sua squadra aprendo il segno su un’azione in cui era in partenza e in arrivo. Una copia di alto livello per l’anima del club.

RENNES :

Steve Mandanda (6,5): per niente contribuito nel primo periodo, il portiere del Rennes è stato molto bravo nel secondo tempo, soprattutto sulle reti di Van den Boomen e Chaibi. All’incontro prima della Coppa del Mondo, Didier Deschamps ha dovuto apprezzare.

Hamari Traor (6,5): la destra maliana ha fatto il suo lavoro. Era forte in fase difensiva ma nel complesso poco intraprendente nelle fasi offensive. Alla fine, ha protetto bene il suo corridoio.

Christopher Wooh (6): l’origine del gol di Bourigeaud con un duello aereo vinto per recuperare palla, commette un errore sul gol del pareggio di Dallinga per un suo disallineamento. Un’assenza che rovina la sua performance finora solida.

Arthur Theate (7): duro con l’uomo, il difensore centrale belga si è fatto rispettare in questo parziale. L’ex Bologna è stato molto interessante per la sua capacità di leggere i passaggi avversari. Cosa regalare idee a Roberto Martinez?

Adrien Truffert (6): disponibile un’interessante attività per la sinistra, non precisa. Non è lontano dal terzo gol poco dopo l’ora su un destro di Dup.

Benjamin Bourigeaud (8): leggi il commento sopra.

Lovro Majer (7,5): ottima partita per il centrocampista croato, che ha sfoggiato la sua tavolozza tecnica al Roazhon Park. Con l’esterno del piede in apertura effettua un delizioso passaggio decisivo per Bourigeaud e si ritrova coinvolto sul secondo gol con un ritardo intelligente prima di infilare la palla in Terrier. Sostituisci 74° minuto con Xeka (non no).

Chimuanya Ugochukwu (7): partita vincente per il giovane centrocampista. Ha bloccato bene in asse le salite del Tolosa ed è stato efficace nel recupero. È anche lui che ruba palla dai piedi di Ratao sull’azione che porta il gol di Kalimuendo. Sostituisci l’80° minuto con Jrmy Doku (non no).

Martin Terrier (5): un tono sotto i suoi compagni offensivi. L’attaccante del Rennes ha segnato una doppietta su Dup, in particolare sull’azione del secondo gol segnato da Kalimuendo. Può fare di meglio.

Amine Gouiri (6,5): l’attaccante passato dal Nizza non ha certo segnato, ma era onnipresente nelle combinazioni del Rennes. La prova è che è coinvolto in entrambi i gol grazie alle sue rimesse in gioco e ai suoi affilati passaggi in avanti. Alla fine gli serviva solo un piccolo gol per avere un grande sorriso stasera.

Arnaud Kalimuendo (5,5): l’attaccante allenato al Paris Saint-Germain è stato nel complesso abbastanza discreto e ha giocato poco nel gioco collettivo. Tuttavia, è stato lui a segnare poco prima dell’ora per segnare il secondo gol come una volpe di superficie. Sostituisci 74° minuto con Flavien Tait (non no).

TOLOUSA :

Maxime Dup (7,5): impressionante il portiere del Tolosa. Salva la sua squadra due volte contro Terrier e Gouiri dopo l’apertura di Bourigeaud. Al ritorno dagli spogliatoi, ha effettuato altre quattro parate davanti agli attaccanti del Rennes per evitare che i Pitchounes affondassero. Partita molto grossa nonostante i due gol subiti.

Kvin Keben (non no): serata difficile per la destra del Tolosa. In difficoltà alle pendici del Rennes, si è fatto male alla gamba destra a seguito di un duello aereo con Terrier. Sostituisci il 36° minuto con Moussa Diarra (6)che si è assicurato piuttosto bene la sua zona nonostante la difficoltà di trovare il suo posto in questa difficile partita.

Anthony Rouault (5): grande difficoltà per il difensore centrale viola a leggere i movimenti di Gouiri. Ha lasciato molti spazi sfruttabili abbastanza facilmente dai suoi avversari.

Rasmus Nicolaisen (5,5): stessa osservazione per il difensore centrale danese, che però ha rischiato di più sui suoi passaggi. In quanto tale, è lui che nel secondo tempo offre il pallone dal gol di Dalinga.

Issiaga Sylla (5,5): la sinistra ha sofferto a lungo contro Bourigeaud prima di passare a destra dopo l’uscita di Keben, dove ha consegnato un sontuoso passaggio per Dallinga, impreciso di testa. Ha contribuito poco dopo la pausa.

Fares Chabi (6): il futuro nazionale algerino ha mostrato grandi cose. Il suo posizionamento tra le linee ha spesso ferito il Rennes. Sta per pareggiare l’ora di gioco su un tiro superbo deviato alla sua traversa da Mandanda.

Stijn Spierings (5.5): esatto, niente di più. Il centrocampista olandese è riuscito a tenere alto il muro del Tolosa per non soffrire. Ma i suoi passaggi in avanti non erano abbastanza precisi e giudiziosi per creare aperture.

Branco Van Den Boomen (5): il centrocampista olandese, capitano nel primo periodo, era generalmente nella media. Anche se è stato vicino al pareggio al ritorno dagli spogliatoi con un tiro allungato, il Tolosain non ha pesato abbastanza sul gioco della sua squadra.

Rafael Rato (4): l’esterno brasiliano è stato abbastanza attivo, combinandosi bene con i compagni di squadra sulla destra. Tuttavia, le sue scelte erano troppo accademiche con poca assunzione di rischi. Ha anche perso palla sull’azione che ha portato al secondo gol del Rennes. Sostituisci il 60° minuto con Ado Onaiwu (non no).

Thijs Dallinga (5,5): l’attaccante olandese ha sprecato una grossa occasione con un colpo di testa nonostante una posizione privilegiata, da solo contro il Mandanda, nel primo periodo. Recupera nell’intervallo prendendo una palla data da Nicolaisen sul secondo palo. Un’azione che salva il suo gioco. Sostituisci il 75° minuto con Veljko Birmancevic (non no).

Zakaria Aboukhlal (4): serata complicata per l’attaccante marocchino. Usato poco, non creava pericolo. Se ne va all’intervallo, a testa bassa, visibilmente ferito a una coscia. Sostituisci il 46° minuto con Brecht Dejagère (6)che ha portato molto più equilibrio al centrocampo del Tolosa.

+ Trova i risultati e la classifica della Ligue 1 su Maxifoot

E per te, chi sono stati i migliori e i peggiori giocatori della partita? Commenta nella casella “commenti” qui sotto!

RENNES 2-1 TOULOUSE (mi-punti: 1-0) – FRANCIA – Ligue 1 / 15a giornata
Stadio: Roazhon Park, Rennes – Arbitro: Willy Delajod, Francia

Ma : B. Bourigeaud (25°) A. Kalimuendo (58°) per RENNES – T. Dallinga (55°) per Tolosa
Avvertenze :

RENNES : S. MandandaC. Wooh, A. TeatoH. Traor, A. TruffertB. Bourigeaud, L. Majer (F. Tait, 74°), C. Ugochukwu (J. Doku, 80e), M. TerrierA. Gouiri, A. Kalimuendo (Sheka, 74e)

TOLOUSA : M.DupR. Rouault, R. NicolainenK. Keben (M. Diarra, 36e), I. SillaF. Chabi, S. Spirings, B. van den BoomenRafael Rato (A. Onaiwu, 60e), T. Dallinga (V. Birmancevic, 75e), Z. Aboukhlal (B. Dejaegere, 46e)

Bourigeaud a lanc Rennes (1-0, 25°)

Dallinga sbaglia la fine del set (1-1, 56e)

Kalimuendo ha offerto la vittoria al club bretone (2-1, 58°)

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *