• Home
  • Rudy Gobert ha escluso la sconfitta del Minnesota contro l’OKC

Rudy Gobert ha escluso la sconfitta del Minnesota contro l’OKC

0 comments

Rudy Gobert non ha avuto la migliore notte della sua carriera NBA questo sabato. Il pivot francese del Minnesota ha giocato solo nove minuti durante la sconfitta casalinga (135-128) dei Timberwolves contro i Thunder. Il tempo di segnare 6 punti, prendere 4 rimbalzi e subire un flagrante fallo di categoria 2 che lo ha rispedito direttamente negli spogliatoi nel secondo quarto.

Tutto è iniziato con un’azione innocua, quando Kenrich Williams è caduto a terra a contatto con Gobert, dopo aver segnato un canestro. Quest’ultimo ha poi messo i piedi contro il suo vis-à-vis, cadendo a sua volta. È stato quando l’ala di Oklahoma City ha voluto rialzarsi che il francese gli ha fatto lo sgambetto. Travolto a terra, come nel judo, Williams ha subito voluto dare battaglia a “Gobzilla”. I due giocatori si sono aggrappati l’uno all’altro, prima di essere rapidamente separati dai compagni e dagli arbitri.

Già privati ​​di Karl-Anthony Towns, infortunato a un polpaccio, i Wolves potrebbero dover giocare qualche partita senza il loro secondo “omone”, tre volte miglior difensore del campionato, se il comitato disciplinare Nba dovesse sospenderlo. Nel frattempo Minnesota scivola all’11° posto davanti a OKC, che ha potuto comunque contare su una prestazione notevole di Shai Gilgeous-Alexander (33 punti).

Wiggins porte Golden State

In controtendenza, Golden State continua la sua ascesa in classifica, dopo una grossa sacca d’aria all’inizio dell’esercizio, puntando alla 7° posizione dopo la vittoria (120-101) a scapito di Houston (14°), che è rimasta in un exploit a Phoenix il giorno prima (122-121).

Il campione uscente è partito fortissimo, contando 25 punti di vantaggio prima dell’intervallo, portato da Andrew Wiggins che ha chiuso con 36 punti (14/19 al tiro). Poi un rilascio colpevole ha permesso ai texani di chiudere a quattro unità a sette minuti dalla fine. Momento in cui Stephen Curry è arrivato ad ammazzare ogni suspense, piantando due banderillas a lunga distanza di fila, che ne hanno fatto anche otto in totale (su 17 tentati), con 30 pedine (10 assist) all’arrivo.

La prestazione della serata è arrivata dallo Utah, dove, in assenza di Damian Lillard (polpaccio), Anfernee Simons ha messo a segno 45 punti regalando la vittoria ai Trail Blazers (116-111). Portland, rimasta su tre sconfitte, ha colto l’occasione per risalire fino al 9° posto, dietro ai Jazz (8°) e davanti ai Mavericks (10°), facoltosi vincitori (121-100) ai Knicks.

45

Nella vittoria di Portland sullo Utah (116-111), Anfernee Simons, 23 anni, ha segnato 45 punti (15/25 al tiro), record della sua carriera, di cui 33 nel primo tempo.

Luka Doncic, attuale capocannoniere del campionato, ha messo 30 pedine (11/21 al tiro, 8 rimbalzi, 7 assist, 3 muri), ben assistito da Tim Hardaway Jr (28 punti). È nel 3° quarto che New York (11° a Est), sconfitta per la sesta volta in otto match, scende in acqua subendo un rovinoso 41-15, sotto gli occhi impotenti di Evan Fournier che torna a incerare la panchina, senza uscire.

A Est, infine, Milwaukee consolida il secondo posto, vincendo a Charlotte (105-96), senza Giannis Antetokounmpo, Jrue Holiday o Khris Middleton, a riposo per questo back-to-back il giorno dopo la battuta d’arresto concessa in casa contro i Lakers . Bobby Portis (20 punti, 8 rimbalzi, 7 assist) ha guidato la squadra del Wisconsin al suo 16° successo stagionale, contro gli Hornets (13°) di Terry Rozier (26 punti) e Théo Maledon (5 punti, 1 rimbalzo) abbastanza discreti.

Da parte sua, Toronto ha dominato agevolmente l’ultima della Eastern Conference, Orlando (121-108). L’esterno dei British Raptors OG Anunoby ha segnato 32 punti, mentre il camerunese Pascal Siakam ha segnato 26 punti, 8 rimbalzi e 10 assist.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}