• Home
  • Rugby Union – Challenge Cup: Sacha Lotrian capitano dell’USAP contro il Bristol, scopri la composizione

Rugby Union – Challenge Cup: Sacha Lotrian capitano dell’USAP contro il Bristol, scopri la composizione

0 comments

Lo staff USAP ha rivelato la composizione della squadra che sfiderà i Bristol Bears ad Aimé-Giral (questo venerdì 9 dicembre alle 21:00) per conto della 1a giornata della Challenge Cup.

Rispetto alla partita persa a Tolosa (34-13), lo staff tecnico catalano ha apportato dieci modifiche al proprio XV titolare. L’insegnamento principale di questa composizione è il capitano del pilastro sinistro Sacha Lotrian in assenza di diversi dirigenti (Acebes, Faasalele, De la Fuente…), come lo era stato a La Rochelle lo scorso settembre.

Ci saranno anche molti, molti eventi. Nella prima riga, Luca Velarte trova il numero 2 in Cattedrale, che non indossa dal 25 settembre 2021. Desideriil pilastro di destra tongano, sperimenterà il suo primo incarico con USAP.
Nella seconda riga, Shahn Eru avvierà un incontro ad Aimé-Giral, cosa che non accadeva dal 30 ottobre 2021. Brad Shields partirà per la prima volta a Perpignan.

Al cardine, Matteo Rodori (non più titolare dal 15 gennaio in casa) e Patrick Fernández (dal 9 aprile) inizierà questa partita contro il Bristol all’Aimé-Giral.
dietro, indietro Boris Gotard partirà per la prima volta nel suo nuovo stadio, proprio come l’inglese Ma Crossdale sulla fascia (la prima dal 15 gennaio e una partita di Coppa dei Campioni contro il Tolosa).

Infine, in panchina, il mediano di mischia Lenny Viola (18 anni) conoscerà il suo primo referto con la prima squadra. Mentre le terze righe Valentin Moro (21 anni) et Posolo Tuilagi (18 anni)che fungerà da sostituto di seconda linea, scoprirà il prato di Aimé-Giral nella competizione ufficiale.

Pilastri di destra Vakhtang Jintcharadze (ginocchio, rientro a gennaio) e Arthur Joly (polpaccio), seconda linea Will Witty (ginocchio, rientro a dicembre), terza linea Alan Brazo (spalla, rientro tra 4 mesi) e Matthieu Ugena (ginocchio, rientro successivo primavera) non sono disponibili.

Presenti nel girone annunciato mercoledì, non compaiono a referto il pilastro sinistro Giorgi Tetrashvili, il pilastro destro Siua Halanukonuka, la terza linea Taniela Ramasibana, l’apertore Alexandre Perez e l’esterno Nino Seguela.
Le prostitute Jeffrey Heafala, Seilala Lam e Mike Tadjer, le seconde linee Piula Faasalele, Andrei Mahu, Guillaume Marin e Victor Moreaux, le terze linee Ewan Bertheau, Kélian Galletier e Genesis Mamea Lemalu, i mediani di mischia Sadek Deghmache e Tom Ecochard, gli apritori Jake McIntyre e Tristan Tedder, i centrali Jerónimo de la Fuente e Afusipa Taumoepeau e le ali Mathieu Acebes e George Tilsley non sono stati selezionati.

La composizione dell’USAP: 15. Boris Goutard – 14. Ali Crossdale, 13. Edward Sawailau, 12. Alivereti Duguivalu, 11. Lucas Dubois – (o) , 6. Lucas Bachelier – 5. Shahn Eru, 4. Tristan Labouteley – 3. Ma’afu Fia , 2. Lucas Velarte, 1. Sacha Lotrian (cap.).
Sostituzioni: 16. Victor Montgaillard, 17. Xavier Chiocci, 18. Akato Fakatika, 19. Posolo Tuilagi, 20. Valentin Moro, 21. Lenny Viola, 22. Dorian Laborde, 23. Théo Forner.

La composizione di Bristol: 15. Charles Piutau, 14. Luke Morahan, 13. Semi Radradra, 12. Joe Jenkins, 11. Gabriel Ibitoye, (o) 10. AJ MacGinty, (m) 9. Will Porter, 7. Jake Heenan, 8. Fitz Harding , 6. Steven Luatua (Cap.) – 5. Chris Vui, 4. Joe Batley – 3. Max Lahiff, 2. Harry Thacker, 1. Yann Thomas.
Sostituzioni: 16. Jake Kerr, 17. Jake Woolmore, 18. Jay Tyack, 19. Elliott Stooke, 20. Dan Thomas, 21. Tom Whiteley, 22. Callum Sheedy, 23. Ioan Lloyd.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}