Secondo Kameto, la LEC sta trascinando il livello dei Mondiali verso il basso e danneggiando la concorrenza

Questi League of Legends Worlds 2022 hanno particolarmente danneggiato le squadre europee, con solo una squadra su quattro che è riuscita a qualificarsi per i playoff. Kameto ha criticato virulentemente il livello delle squadre LEC durante questo torneo, in particolare suggerendo che Riot dovrebbe ritirare uno slot per darlo a coreani e cinesi.

Peccato per le squadre europee

Con il pacchetto della LCL, il campionato si è fermato dall’invasione dell’Ucraina da parte di Russia, l’Europa, come terza migliore regione dietro Cina e Corea del Sud, ha inviato quattro rappresentanti ai Mondiali 2022 da League of Legends; vale a dire Rogue, G2 Esports, Fnatic e MAD Lions, e due di loro hanno dovuto passare attraverso la fase di play-in per cercare di unirsi alla fase a gironi del Main Event. La prima valutazione delle squadre LEC a questi Mondiali è relativamente spaventosa, i risultati registrati durante il torneo sono sicuramente i più bassi registrati da molti anni.

I MAD Lions, la quarta testa di serie, sono stati eliminati da Evil Geniuses dopo la sconfitta per 0-3 nella fase a eliminazione diretta, Fnatic e G2 Esports non sono riusciti a superare l’evento della fase a gironi principale, crollando completamente nelle partite di ritorno e finendo 3° nei rispettivi gironi, e Rogue, l’unica squadra qualificata ai playoff, ha preso un brutto colpo nei quarti di finale da JD Gaming, il campione in carica della LPL, inchinandosi con un punteggio di 0-3 ed essendo quindi fuori dal primo turno dei playoff. Risultati di squadra a parte, se ci concentriamo sulla fase a gironi del Main Event, i rappresentanti della LEC registrano un record di 6 vittorie per 3 sconfitte nelle prime partite e 1 vittoria per 9 sconfitte nelle seconde; anche Rogue che è riuscito a uscire dai gironi, ha vinto solo una delle sue partite di ritorno su tre giocate e ha persino perso il tie-break contro il DRX per il primo posto nel Girone C.

Non sorprende e come ci si potrebbe aspettare, i critici sono stati piuttosto virulenti per alcuni giorni, e soprattutto dopo la debacle nella fase a gironi del Main Event, ognuno andando lì dalla propria opinione per spiegare un tale livello di gioco da parte di questi 4 squadre con in particolare una seria messa in discussione del formato del campionato europeo. In un recente sondaggio che abbiamo pubblicato su Twitter, il risultato di MAD Lions è quello che ti ha deluso di più in questo torneo; tra il fatto che la squadra non è riuscita a raggiungere il Main Event e quella che è stata eliminata da una squadra nordamericana, la pillola è sicuramente difficile da ingoiare in questo momento dato il contesto, perché la stessa qualificazione di Nisqy e la sua serie di vittorie in questi campionati è stata interrogato un paio di volte.

È quanto ha cercato di esprimere in uno dei suoi stream Kameto, co-fondatore e CEO della struttura francese Karmine Corp, ritenendo che l’Europa stia trascinando il livello verso il basso e che la competizione non diventi interessante solo una volta che le squadre asiatiche si affrontano Altro.

Come vi abbiamo detto sopra, la LEC avrebbe dovuto inviare tre squadre quest’anno, ma è stato concesso uno spazio aggiuntivo alla lega europea a seguito della rinuncia alla lega LCL e Riot Games ha scelto di dare lo spazio alla lega migliore che non avesse già quattro squadre; questo quarto slot è stato assegnato alla squadra che si è classificata al 4 ° posto alla fine dei playoff del Summer Split. A seguito di una serie di circostanze, questo posto è stato finalmente assegnato ai MAD Lions, e questo, senza che la squadra vincesse alcun Bo5 dello Spalato (o anche dell’intera stagione nel suo caso).

Dopo aver terminato al 7° posto nello Spring Split (non qualificato per i playoff) e al 2° posto alla fine della stagione regolare nel Summer Split, i MAD Lions hanno concluso al 3° posto nella classifica a punti del campionato, dietro a G2 Esports e Rogue; questo risultato gli ha assicurato un posto tra i primi (Winners’Bracket) dei playoff della stagione estiva. G2 Esports dopo aver vinto la partita contro i Misfits, i MAD Lions sono stati direttamente spinti al 3° round del Losers’Bracket dopo la sconfitta contro Rogue, che ha assicurato loro di finire la stagione almeno al 4° posto, e quindi di convalidare la loro qualificazione per il Mondiali 2022, senza vincere una sola partita; è qui che alcune persone nella comunità iniziano a lamentarsi, sottolineando che i funzionari della LEC avrebbero potuto (o dovuto) tenere finali regionali per l’assegnazione della quarta testa di serie europea per questi Campionati del Mondo, allo stesso modo della Corea del Sud (LCK) o Cina (LPL).

Ad ogni modo, quello che è stato fatto è fatto e vedremo se il nuovo formato LEC che verrà lanciato il prossimo anno aumenterà il livello generale delle squadre europee in prima linea. del panorama internazionale e manderà quindi letteralmente le migliori squadre ai Mondiali, oltre che all’MSI.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *