• Home
  • Squadra Francia: minacciato da Zidane, Deschamps conosce la risposta per il suo futuro

Squadra Francia: minacciato da Zidane, Deschamps conosce la risposta per il suo futuro

0 comments

Appassionato di sport, cinema e televisione (sullo schermo ma anche dietro) fin dall’infanzia, Bernard è giornalista per 10 Sport dal 2018. Più abile con la tastiera in mano che con la palla, ha deciso di coprire principalmente un molto- amava lo sport, criticava e odiava sia (il calcio) che uno sport che non lo è (il wrestling).

Sotto contratto fino a fine dicembre, Didier Deschamps prolunga la suspense sul suo futuro alla guida della Francia, mentre Zinedine Zidane resta in agguato per subentrargli. Tuttavia, il percorso convincente dei Blues in questo Mondiale consente all’attuale allenatore di apparire in una posizione di forza come confermato dal suo presidente Noël Le Graët.

Dopo più di dieci anni alla guida di Bluescon una vittoria in Coppa del Mondo e una finale europea al suo attivo, Didier Deschamps è ora padrone del suo destino per il resto della sua avventura in squadra francese. L’attuale allenatore ha centrato l’obiettivo fissato per lui dal suo presidente Noël Il Grazie raggiungendo le semifinali del Mondiale organizzato in Qatar dopo la vittoria controInghilterra (2-1) Sabato. Deschamps può quindi decidere se desidera o meno rimanere al suo posto fino a Euro 2024, nonostante le pressioni esercitate Zinedina Zidano, libero da maggio 2021 e desideroso di prendere le redini della selezione tricolore. ospite di Il canale della squadra questa domenica, il presidente del F F F ha confermato che l’ex allenatore delDI ha avuto l’opportunità di rimanere e ne è rimasto entusiasta.

“Trovare un allenatore di questa qualità non è facile”

« Se ho intenzione di offrirgli un contratto come previsto? Oh si. La decisione spettava a lui se eravamo in semifinale, quindi ci vediamo al Guingamp tra qualche giornodetto Noël Il Graziesperando che la risposta del suo allenatore sia positiva. Gli appartiene totalmente. Trovare un allenatore di questa qualità non è facile. Spero che dirà di sì, ma vale comunque la pena pensarci, soprattutto da parte sua. »

“Siamo fortunati ad avere un buon allenatore, un buon staff in giro”

Invece Didier Deschamps non è sfuggito alle critiche dopo il fallimento delsquadra francese durante l’ultimo Euro, Noël Il Grazie mostra soddisfazione per non aver deciso di voltare pagina Deschamps. « Ho mantenuto ovunque lo stesso allenatore e lo stesso staff. Ecco le mie conclusioni, non è cambiato nulla. Alcune persone vogliono sempre il cambiamento, prima di tutto voi (giornalisti) spingete per il cambiamento. È più facile scrivere cose quando non vanno bene o quando ce ne sono di nuove. Penso che oggi la squadra sia tranquilla, siamo fortunati ad avere un buon allenatore, un buon staff in giro, non ci sono slittamenti. I giocatori devono essere rassicurati e intorno a loro abbiamo davvero una squadra responsabile e di alta qualità “, confida il presidente del F F Faggiungendo: È facile in un ufficio fissare degli obiettivi. Ma mi rendo conto ancora che con Didier, nelle ultime cinque gare ufficiali, siamo stati nelle ultime quattro quattro volte. Perché lo dico? Perché siamo sempre tra i primi quattro nella classifica FIFA, e le competizioni ufficiali come i Mondiali danno ancora un’immagine reale del valore della squadra e del Paese. »

“Cosa mi colpisce di lui? La serenità, l’intelligenza, il rispetto che i calciatori hanno per lui”

« Cosa mi colpisce di lui? La serenità, l’intelligenza, il rispetto che i giocatori hanno per lui in ogni circostanza. Quando parla, non vola una mosca, e con un bel tono. Non è un urlatore, è uno che lavora tanto, che si prepara, mi impressiona per la sua analisi dell’avversario per esempio, e soprattutto per il suo modo di fare gruppo. Ci sono 24 giocatori e solo 11 giocatori, bisogna mantenere un’atmosfera e trovare le parole per fare bene alla squadra “, continua Noël Il Grazie. Resta da vedere se questo basterà a convincere Didier Deschamps continuare a capo di Blues. In ogni caso conosce già la posizione della federazione…

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}