• Home
  • Squadra Francia – Zidane eliminato da Deschamps, il Brasile lo aspetta!

Squadra Francia – Zidane eliminato da Deschamps, il Brasile lo aspetta!

0 comments

Il posto di finalista per la Francia ai recenti Mondiali in Qatar ha reso Didier Deschamps il grande favorito per succedere a se stesso come allenatore dei Blues. Zinedine Zidane dovrà abituarsi.

Zinedine Zidane è stato estremamente discreto durante la Coppa del Mondo in Qatar, il leggendario giocatore e allenatore francese ha sostenuto i Blues di Didier Deschamps poco prima della finale contro l’Argentina. Ambasciatore di questo Mondiale, Zizou non si è nemmeno visto durante le 64 partite del menù della competizione, e non ha risposto positivamente all’invito di Emmanuel Macron ad assistere all’ultima partita di Doha. Ma se il nome di Zinedine Zidane rimane nelle cronache, è ovviamente a causa dell’incertezza che circonda il futuro dell’attuale allenatore dellasquadra francese. Didier Deschamps ha raggiunto la fine del suo contratto con la Federcalcio francese e ora tocca a lui decidere se prolungare o meno il suo impegno. Se Noël Le Graët è favorevole a questo scenario, come molti, quest’ultimo sa che in caso di decisione negativa di DD, allora ZZ sarà il grande favorito. Si ma.

Zinedine Zidane, l’idolo del Brasile?

Al momento, l’unica certezza che abbiamo sul futuro di Didier Deschamps è che incontrerà il presidente della FFF probabilmente anche prima di Capodanno, e lo informerà della sua decisione. Perché anche se le ceneri del Mondiale 2022, e dell’incredibile finale persa contro l’Argentina, sono ancora calde, da marzo la squadra francese inizierà il cammino di qualificazione a Euro 2024. E non sarà una partita semplice, visto che gli azzurri affrontare i Paesi Bassi. Per il momento la tendenza è per il rinnovo del contratto di Didier Deschamps almeno fino a questo Euro e perché no fino al Mondiale 2026. Una scelta imprescindibile, lo spogliatoio tricolore apprezzando i metodi dell’attuale allenatore e quest’ultimo consapevole di avere ai suoi ordini una giovinezza d’oro guidata da Kylian Mbappé. Per Zinedine Zidane la suspense sta per finire, ma Zizou sembra aver capito che non stava andando per il verso giusto.


Perché se ha rifiutato di prendere il controllo del Paris Saint-Germain dopo l’esonero di Mauricio Pochettino, Zinedine Zidane non ha intenzione di rimanere inattivo per l’eternità. E in questo 25 dicembre, mentre il suo sogno assoluto, ovvero guidare la Francia, si allontana, il nome del campione del mondo 98 torna intensamente in Brasile. Secondo il quotidiano sportivo, diversi giocatori della Seleçao, che quest’ultimo aveva ai suoi ordini al Real Madrid, stanno spingendo per l’ingaggio di Zinedine Zidane per cercare di poter finalmente aggiungere una sesta stella alla maglia brasiliana e a priori la sua arrivo. farebbe felice un’intera nazione, anche se Zizou è stato spesso il carnefice della Seleçao quando era alla guida della Francia. Una testimonianza conferma questo scenario.

« Zidane affascina tutti i brasiliani – incluso l’influente Ronaldo – ed è popolare tra i suoi ex giocatori, come Vinicius Jr, Eder Militao o Casemiro. Ma accetterebbe una simile sfida? Potrebbe diventare il primo straniero a comandare la Seleçao dopo l’argentino Filpo Nuiez nel 1965? Anche se Zidane è la rovina del Brasile, che ha domato nella finale dei Mondiali del 1998 e nei quarti del 2006, non c’è dubbio che riceverà l’accoglienza più favorevole dai brasiliani, che lo hanno sempre considerato uno dei il loro “, spiega Eric Frosio, informatissimo corrispondente de L’Equipe di Rio de Janeiro. Perché se sono circolati i nomi di Carlo Ancelotti e persino di José Mourinho per succedere a Tite, esonerato appena il Brasile è stato eliminato contro la Croazia, è proprio Zinedine Zidane ad affascinare la Seleçao.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}