• Home
  • Squadra Francia – Zidane in Brasile, la Francia dovrebbe vergognarsi

Squadra Francia – Zidane in Brasile, la Francia dovrebbe vergognarsi

0 comments

Zinedine Zidane dovrebbe tornare molto presto in panchina. E il Brasile vorrebbe cogliere al volo l’occasione per firmare la leggenda francese, per la quale la squadra francese sembra scivolare via.

Il Brasile non riusciva a farlo ai Mondiali dal 2002. Nonostante il bel calcio giocato durante questa nuova edizione in Qatar, la Seleçao non è arrivata ai quarti di finale. Questi successivi fallimenti stanno sempre più preoccupando i tifosi brasiliani, che vogliono tornare con il piede giusto dopo la fine dell’era Tite. Tra i possibili successori sulla panchina del Brasile: Zinedine Zidane. E questo anche se l’idolo del calcio francese viene citato anche tra i potenziali acquirenti della Francia per il dopo Deschamps. Libero da quando ha lasciato il Real Madrid nel 2021, Zidane sarà attento alle proposte che gli verranno fatte, perché sembriamo vicinissimi a un prolungamento di Deschamps con i Blues e Zizou non aspetterà un secolo. Secondo Pierre Maturana allenare il Brasile sarebbe una grande opportunità per il Pallone d’Oro 98, anche un po’ inaspettata.

Zidane ha esortato ad accettare la proposta del Brasile


Sul set di Il canale La squadra, il giornalista ha infatti espresso la sua opinione sull’argomento. Secondo lui è difficile che Zidane trovi di meglio della Seleçao nella sua situazione. “Zidane in Brasile, chi non sogna? Una sesta stella con il Brasile sarebbe straordinaria. Deschamps o no in Francia, la trovo allettante come idea. Quando vedi il pool di giocatori che aveva al Real Madrid, penso “Credo che ci sia un parallelo da fare con il Brasile. Ci sono anche giocatori straordinari che stanno lottando per vincere e che sono traumatizzati da questo Mondiale. Dovremo ripartire un po’ da zero. Per partire con Zidane che ha questo “Imporre se stesso nei grandi giorni, non è male. E inoltre, non so dove potrebbe andare Zidane in un club? Deve frustare se va alla Juve. Penso che sia una buona via d’uscita in una carriera andare e prendi il Brasile”in particolare ha indicato Pierre Maturana, impaziente di sapere se il campione del mondo 98 prenderà o meno le redini del Brasile.

Ma vedere Zinedine Zidane allenatore della Seleçao piuttosto chesquadra francese non solo rende felici le persone, la finale Francia-Argentina è per alcuni il momento giusto per segnare la fine dell’era Didier Deschamps. “ Che Zidane vada in Brasile, faccio un po’ fatica a crederci, anche se può essere lusingato dall’offerta (…) OK non lo vedremo con la maglia del Brasile, ma anche con la tuta avrò problemi. Alla Federazione francese, dovevamo farlo penzolare prima del Mondiale che la tendenza era che fosse la fine con Deschamps, che dopo 10 anni avrebbe smesso. Abbiamo fatto capire a Zidane di essere pronto, anche se Le Graët lo nega. Siamo presi per i tacchini. Zidane può essere deluso per quello che è successo in Francia, ora non riesco a immaginare uno Zidane che voglia vendicarsi o farla pagare alla Francia andando in Brasile. È un uomo riflessivo e intelligente, ma per lui il Brasile non è quello che voleva. Se non c’è la Francia, la Spagna potrebbe essere una soluzione di ripiego, ma hanno già nominato un successore. Nel club c’è la Juventus, il PSG e perché no un ritorno a Madrid “, ha avvertito un Walid Acherchour molto infastidito dall’atteggiamento della Francia nei confronti di una delle sue leggende.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}