Stupendo, Lens continua la sua bellissima serie! – Dbrief e NOTE dei giocatori (Lens 2-1 Clermont) – Calcio

In ottima forma, l’RC Lens ha continuato la sua buona serie di vittorie consecutive conquistando la quinta vittoria consecutiva contro il Clermont (2-1), questo sabato, durante la 15a giornata di Ligue 1. Dopo la pausa, il Sang et Or ha rovesciato il Clermontois nel secondo periodo.

Splendido, Lens continua la sua bellissima s

Fofana ha regalato al Lens la vittoria (2-1, 68°)

Ricevuto 5 su 5! In casa, l’RC Lens ha ottenuto la quinta vittoria consecutiva contro il Clermont (2-1), questo sabato, in occasione della 15° giornata di Ligue 1. Dominanti ma in vantaggio fino all’ora, i Lensois hanno ribaltato l’avversario per riportare temporaneamente due punti dal Paris Saint-Germain, leader del campionato.

Lens Dmarre forte

Nel bel mezzo del gioco, il Lensois ha dato rapidamente il tono. Su cross di Frankowski, Sad si è offerto un’occasione da gol dopo soli 24 secondi! Una situazione osservata molte volte durante il primo periodo. Perché Frankowski ha moltiplicato i cross pericolosi, ma anche perché a Sad sono piaciuti tutti i palloni in area di Clermont per ottenere diverse occasioni da rete. Ma non è bastato al Sang et Or, troppo impreciso nell’ultimo gesto nei primi 45 minuti.

CCS di Abdul Samed

Gli Alverniati hanno avuto più successo. Visto che è stato su un autogol di Abdul Samed che gli uomini di Pascal Gastien sono passati in vantaggio prima dell’intervallo (0-1, 39°)! Un gol non proprio giustificato per il CF63. Il Clermontois aveva risposto alla sfida fisica proposta dal Lensois nel primo tempo e aveva già procurato diverse situazioni da gol, come il colpo di testa di Wieteska e il tentativo di pallonetto di Kyei fermato da Samba.

Clermont crolla in otto minuti

Al ritorno dagli spogliatoi, il Lensois preme l’acceleratore. Porti di Bollaert, i giocatori di Franck Haise trovano la colpa all’ora di gioco su un tiro di Sad a livello del dischetto (1-1, 60°). L’RCL ha quindi spinto per rompere Clermont. E otto minuti dopo ci riesce su un bel gol di Fofana (2-1, 68°)! Colpo clamoroso per il Clermontois che non è riuscito a mettere in difficoltà Samba in seguito per impedire al Lens di conquistare l’ottava vittoria in otto partite casalinghe in questa stagione. Bollaert rimane inespugnabile!

Il punteggio della partita: 7/10

Una partita molto piacevole in una grande atmosfera Bollaert. Il primo periodo è animato e il gol del Clermont permette di assistere ad un ottimo secondo atto, durante il quale il Lensois spinge per ribaltare l’incontro.

Gli obiettivi :

– Su corner di Khaoui, Kyei si lancia per deviare leggermente di testa. La palla rimbalza su Abdul Samed che inganna il suo portiere (0-1, 39°).

– Lanciato sulla destra da Frankowski, Sotoca indirizza un centro basso. Medina sbaglia il suo Madjer sul primo palo, ma Sad ha seguito bene per segnare dalla destra sul dischetto (1-1, 60°).

– Tocco di Sotoca, Frankowski arretra verso Gradit. Il difensore manda la palla sul dischetto, dove Fofana elimina Wieteska sul suo controllo sinistro prima di segnare dalla destra (2-1, 68°).

NOTE dei giocatori

Maxifoot ha assegnato un punteggio (su 10) commenti a ciascun giocatore.

Man of the match: Seko Fofana (8/10)

Che attività! Sempre in movimento per liberarsi della marcatura e offrire soluzioni ai compagni, il capitano di Lensois è stato premiato per i suoi sforzi segnando un gol decisivo su una sequenza superba nell’area di Clermont. Il suo lavoro sul recupero e le sue percussioni con il pallone al piede sono stati preziosi anche per il Sang et Or. Una partita per il capo!

LENTE :

Brice Samba (6,5): autore di due clamorose parate su colpo di testa di Wieteska poi su un tentativo di pallonetto di Kyei, il portiere del Lensois ha dovuto infine inchinarsi nel primo periodo su palla dirottata da un compagno. Era meno sollecitato nel secondo atto.

Jonathan Gradit (6,5): solido in fase difensiva, il difensore non ha esitato a proiettarsi per supportare le offensive della sua squadra. pagato visto che è stato lui a dare palla a Fofana sul secondo gol di Lensois.

Kevin Danso (6): il nazionale austriaco non è stato perfetto in tutto ciò che ha fatto, ma ha fatto del bene alla sua squadra grazie al suo impatto nel duello e alla sua presenza in aria.

Facundo Medina (5,5): Pieno di energia ma a volte un po’ disordinato nei suoi interventi, il difensore argentino non è stato imperiale in fase difensiva. Tuttavia, non ha perso nulla e continua a eseguire il rendering di una copia corretta. Come la sua chiamata sul primo palo sul pareggio del Lensoise, non ha esitato a passare alle fasi di possesso palla.

Przemyslaw Frankowski (7,5): il suo ottimo cross sulla testa di Sad dopo meno di un minuto dà il tono. Onnipresente nella sua corsia, il pistone destro di Lensois ha messo costantemente in pericolo. Lo dimostra il suo passaggio a Sotoca sul primo gol del Lens, poi la sua consegna a Gradit sul secondo. Un grande gioco!

Seko Fofana (8): leggi il commento sopra.

Salis Abdul Samed (6): il suo gol contro la sua squadra, su cui non può fare nulla, rimarrà aneddotico. Ci vorrà di più per rovinare completamente le sue prestazioni. Nonostante lo spreco (15 palloni persi), ha vinto la maggior parte dei suoi duelli e ha offerto qualche caviale ai suoi attaccanti.

Deiver Machado (6): match piuttosto tranquillo per il pistone sinistro. Indifferente nella sua corsia, si è difeso bene e ha fatto delle chiamate interessanti. Sostituisci il 90° con Ismal Boura (non no).

Florian Sotoca (7): le sue bancarelle e le sue gare sono una chicca per i suoi compagni. L’attaccante di Lensois viene premiato per i suoi sforzi fornendo un passaggio decisivo per Sad, poi viene coinvolto nel secondo gol della RCL trovando Frankowski. Sostituisci l’89 con Jean Onana (no no).

Wesley Sad (7): in carica per la terza volta consecutiva, l’attaccante ha segnato il suo secondo gol in due partite. Ed è meritato vista la sua attività. Onnipresente ma poco vincente nei tentativi del primo periodo, l’ex Tolosain è stato più clinico dopo la pausa per pareggiare. Sostituisci il 64° con Los Openda (no no).

David Costa (5): il giocatore offensivo meno importante di Lensois. Dapprima timido poi impreciso, in attacco non faceva molta differenza. Ha ancora un’opportunità su un tiro in area contro Wieteska. Sostituisci il 73° con Alexis Claude-Maurice (non no).

CLERMONT :

Mory Diaw (5): parato dal mancato successo del Lensois nel primo tempo, ma autore anche di una sosta davanti a Sad, il portiere non è riuscito a impedire l’ascesa del Lens dopo l’intervallo inchinandosi ai tiri di Triste e Fofana.

Maximiliano Caufriez (5): piazzato a destra della difesa tre, non ha avuto un compito facile contro Sotoca e Frankowski. Dovrebbe dormire bene stanotte…

Mateusz Wieteska (6): vicinissimo all’apertura delle marcature su un colpo di testa respinto da Samba nel primo periodo, il difensore si è poi brillato in area respingendo diversi palloni caldi, immagine del suo intervento su tiro di Da Costa.

Alidu Seidu (6): il difensore non ha risparmiato sforzi per fermare diverse offensive del Lens, come il suo grande intervento su Fofana che nel secondo periodo stava andando in porta.

Jrmy Bela (4): per il suo terzo incarico consecutivo, il pistone destro fa una copia deludente. Mentre Lens ha fatto un piccolo attacco dalla sua parte, lo abbiamo visto a malapena.

Johan Gastien (4): dominato fisicamente a centrocampo, il capitano del Clermont ha comunque provato a fare la differenza sui passaggi lunghi verso i suoi attaccanti, più o meno bene. Sostituisci l’86° con Maxime Gonalons (non no).

Yohann Magnin (5): partita abbastanza dignitosa per il centrocampista del Clermont, che ha reagito all’impatto fisico del Lensois e fatto diversi interventi importanti a difesa della propria difesa. Sostituisci l’87° con Brandon Baiye (non no).

Elbasan Rashani (5): nel ruolo di pistone sinistro, il nazionale kosovaro non ha meritato. Frankowski lo ha costretto a difendersi nella sua corsia, quindi non ha avuto molte occasioni per brillare in attacco. Sostituisci il 67° con Baila Diallo (non no).

Saf-Eddine Khaoui (6): nella posizione di trequartista, l’ex marsigliese si è distinto per diversi passaggi ispirati ai suoi attaccanti, immagine di questo pallone lungo in occasione di Kyei nel primo periodo. Dietro, è il suo corner che porta il gol del Clermont. Sostituisci il 75° con Muhammed Cham (non no).

Komnen Andric (4): il centravanti ha provato a pesare fisicamente sui lanci lunghi, e non è stato facile. Nel complesso, è stato ben controllato dalla difesa di Lensoise poiché non ha tirato una volta in porta.

Grejohn Kyei (5,5): titolare per la seconda volta consecutiva, l’attaccante ha combattuto un grande duello con Danso. Se fallisce di poco su un colpo lobato respinto da Samba, ha più successo dietro spingendo Abdul Samed all’errore sull’apertura. Sostituisci il 67° con Jim Allevinah (non no).

+ Trova i risultati e la classifica della Ligue 1 su Maxifoot

E per te, chi sono stati i migliori e i peggiori giocatori della partita? Commenta nella casella “commenti” qui sotto!

LENTE 2-1 CLERMONT F. (mi-punti: 0-1) – FRANCIA – Ligue 1 / 15a giornata
Stadio: Stade Bollaert-Delelis, Lens – Arbitro: Hakim Ben el Salem Hadj, Francia

Ma : W. Sad (60°) S. Fofana (68°) per LENS – S. Abdul Samed (39°, csc) per CLERMONT F.
Avvertenze : S. Abdul Samed (65e)per LENTE- G. Kyei (42°), J. Gastien (45+1e), K. Andric (85°)versare CLERMONT F.

LENTE : B. SambaJ. Gradit, K. Danso, F. MedinaP.Frankowski, S.Fofana, S. Abdul Samed, D. Machado (I. Boura, 90e)W. Sad (L. Openda, 64e)F. Sotoca (J. Onana, 89e), David Costa (A. Claude Maurice, 74e)

CLERMONT F. : M. DiawA. Seidu, M. Wieteska, Signor CaufriezJ. Gastien (M. Gonalons, 86°), Y. Magnin (B. Baiye, 87e)Jrmie Bela, E. Rashani (Baila Diallo, 67e)S. Khaoui (Muhammed Cham, 75e)K. Andric, G. Kyei (J. Allevinah, 68°)

Il Clermontois ha segnato il primo gol (0-1, 39°)

La gioia di Sad dopo il suo pareggio (1-1, 60°)

Medina felice come se avesse segnato

I Lensois segnano il gol della vittoria di Fofana (2-1, 68°)

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *