• Home
  • Svelate le piste del PSG per sostituire Jean-Claude Blanc

Svelate le piste del PSG per sostituire Jean-Claude Blanc

0 comments

Jean-Claude Blanc, allenatore del Paris Saint-Germain dal novembre 2011 e ora direttore generale, lascerà il club. Lo ha annunciato con un comunicato ufficiale, poi il gruppo INEOS, in particolare proprietario di OGC Nice ma coinvolto anche in Formula 1, vela, ciclismo, rugby e corsa, ha annunciato il suo arrivo previsto nel febbraio 2023 come CEO (Chief Executive Officer). Il PSG deve quindi trovare un sostituto per uno dei pilastri della sua organizzazione, che ha gestito in particolare i rapporti istituzionali (in particolare con il municipio di Parigi, il governo o la questura di Parigi). Questo sabato, Il gruppo ha fatto il giro dei binari studiati, precisando che il club vorrebbe che questo allenatore parlasse francese anche se potesse essere straniero.

« Un candidato interno ha il profilo: Victoriano Melero, attuale segretario generale del club. Ex vicedirettore generale della FFF, questo avvocato segue in particolare al PSG i rapporti con le autorità calcistiche e il delicato dossier del fair play finanziario. Se la sua candidatura è credibile, dalla parte del patron parigino, filtra che al club non ci sia ancora il sostituto di Blanc.

Anche altri tre nomi spuntano diverse caselle: Benjamin Morel, Sophie Jordan e Benoît Rousseau. Quest’ultimo aveva partecipato all’acquisizione del club nel 2011 da parte della Qatar Sports Investments (QSI) prima di diventare presidente ad interim e lasciare il posto ad Al-Khelaïfi. Grande conoscitore del mondo del calcio, presidente dell’Associazione PSG, ha esercitato, negli anni ’90, il ruolo di direttore finanziario del club.

Già 2 preferiti?

Anche se ha lasciato la dirigenza di beIN Sports nel 2021 per prendere il timone di Wild Bunch, Sophie Jordan resta vicina al presidente parigino, di cui è stata l’avvocato, in particolare per l’acquisizione dei diritti sportivi. Siede ancora oggi nel consiglio di amministrazione di QSI e PSG, che conosce perfettamente.

L’ultimo citato, Benjamin Morel, è l’ex vicepresidente per l’Europa della NBA e attuale capo del Torneo Sei Nazioni di Rugby. Deve lasciare il suo posto entro la fine della stagione ma sarebbe già impegnato con il fondo di investimento CVC.

Un’altra pista porta infine a un candidato straniero. Ritorna un nome apprezzato da Al-Khelaïfi: Ivan Gazidis. Ex direttore generale del Milan, passato anche dall’Arsenal e dal campionato nordamericano, viene spesso citato come uno dei migliori allenatori di club. Secondo le nostre informazioni, due nomi tra i candidati presi in considerazione hanno preso il sopravvento. »

È troppo presto per le certezze, soprattutto perché si tratta di indiscrezioni e non di un punto ufficiale. Fondamentalmente, non c’è un chiaro favorito e non si può nemmeno escludere una nuova traccia a sorpresa (almeno). Abbiamo già visto i media essere sorpassati dal PSG, come con l’arrivo di Patrick Kluivert come direttore del calcio nel luglio 2016. Anche se è raro che sia così abbagliante.

Lì, abbiamo in ogni caso un fascicolo che dovrebbe richiedere ancora tempo. Blanc è ancora in carica, il Psg ha tempo per valutare bene le diverse opzioni e magari finire di convincere qualcuno. In ogni caso, possiamo solo confidare che il resto della dirigenza prenda la decisione giusta per questo ruolo “ombra” essenziale per lo sviluppo e la serenità del club. Non resta che attendere l’arrivo di elementi più concreti.





About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}