Top 14. Alexandre Roumat (Tolosa): “Non essere con la XV di Francia non è una delusione”

Ottimo ad inizio stagione con il Tolosa, Alexandre Roumat non esprime alcun disappunto per non essere stato convocato dal XV di Francia per la tournée autunnale.
Ottimo ad inizio stagione con il Tolosa, Alexandre Roumat non esprime alcun disappunto per non essere stato convocato dal XV di Francia per la tournée autunnale. (©Icona Sport)

Assente contro il Bayonne la scorsa settimana (sconfitta 26-22)dopo aver giocato le prime 8 partite della stagione Stadio di Tolosail 3e linea Alexandre Roumat farà il suo ritorno per affrontare il Stadio francese questo sabato, 5 novembre 2022, per quello che costituisce lo shock del 10e giorno di I primi 14 tra i primi due in classifica.

Se non è mai stato citato come la recluta ammiraglia dell’ultima finestra di mercato di alto livello (Barassi, Jaminet, Capuozzo, ecc.) dal Tolosa, Alexandre, figlio dell’ex nazionale Olivier Roumat (61 selezioni), è forse il nuovo arrivato che cede la più grande soddisfazione. Mobile, tecnico, prezioso nel gioco aereo, i suoi servizi sono ben fatti. “Mi sento molto bene qui. Ho la possibilità di evolvermi in un club molto grande, il gruppo mi ha accolto bene, prendo i voti di settimana in settimana a terra e anche fuori. Per non parlare degli obiettivi specifici, la mia valutazione è positiva”, afferma.

Alexandre Roumat e il XV di Francia

Con l’infortunio di François Crose un concorso che non necessariamente riesce a lasciare il segno, il nome di Alexandre Roumat è circolato qua e là, come potenziale sorpresa per l’elenco di 42 del XV di Francia per il tour autunnale. Non ne è venuto fuori nulla, il tecnico Fabien Galthié ha optato, oltre ai dirigenti, per Dylan Cretin, Alexandre Bécognée o Yoan Tanga.

Dopo il suo ottimo inizio di stagione, nutriva la segreta speranza di vedere il suo nome apparire in questa lista di 42? “Sperare? Penso che la parola sia un po’ forte. Quando hai la fortuna di avere un certo numero di mantelle come alcune che sono installate nella squadra della Francia, non esserci per loro è una delusione. Io, il mio caso è quello Non ho mai avuto la possibilità di avere una selezione, in nessun modo per me non essere in questa lista di 42 è una delusione”, assicura.

Ma poiché suo padre è riuscito 61 volte, sogna un giorno i Blues. Cade:

E’ una determinazione che si decuplica e mi fa venire voglia di fare bene con la mia società, provare a dimostrare che posso continuare ad impormi nella mia posizione e in questa terza fila. E se un giorno avrò la possibilità di essere chiamato, raccoglierò la sfida. Ma le parole “delusione” e “speranza” non sono necessariamente quelle giuste. Ogni giocatore sogna di raggiungere la XV di Francia, ma non esserci per me è solo una motivazione che si decuplica e fa venire voglia di lavorare, di progredire, di sperare un giorno di arrivarci.

Alexandre Roumat3a linea dello Stade Toulousain

Roumat chiamato dai Barbari

In assenza di una tournée autunnale con la XV di Francia, Alexandre Roumat, convocato con la Francia U20 e che ha iniziato da professionista a Biarritz, è stato chiamato a unirsi ai barbarichi affronterà il Figi il prossimo 19 novembre a Villeneuve d’Ascq. “È davvero bello entrare a far parte di questa squadra. Questa è un’ottima notizia”, ​​ha ammesso, felice, il 3e linea Tolosa.

Il Baa-Baas, lo sa già Alexandre, essendo andato in tournée con questa squadra la scorsa estate negli Stati Uniti. “E’ un’occasione per giocare per loro. Lì ci sarà un’ottima opposizione contro le Fiji. C’è una pletora di talenti che incontriamo nella Top 14, sarà interessante. Ed è anche una storia di incontrare nuovi ragazzi, trovare altri che potrei incontrare nella mia giovinezza. Dalla maglia Ciel et Bleu dei Baa-Baas a quella tutta azzurra del XV di Francia, forse ci sarà solo un passo per Alexandre Roumat…

Video: attualmente su Actu

Questo articolo ti è stato utile? Sappi che puoi seguire Actu Rugby nello spazio Le mie notizie . In un click, dopo la registrazione, troverai tutte le novità delle tue città e dei tuoi brand preferiti.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *