• Home
  • Trofeo Madiot – La stagione 2022… scopri i campioni di domani

Trofeo Madiot – La stagione 2022… scopri i campioni di domani

0 comments

Era già la 19ª edizione del Trofeo Madiot – Crédit Mutuel che si è svolto nel 2022. Questa competizione, cara a Jean-Francois Quenet, nasce nel 2004 e si propone di promuovere la pratica del ciclismo nella categoria cadetti. Da marzo a settembre, i corridori competono in 10 eventi su terreni e formati molto vari. Questo spazia dalle corse su strada alle prove a cronometro, alle gare su circuito e anche ai classici acciottolati! Ad ogni incontro, i corridori guadagnano punti in base alla loro prestazione. Basti pensare che il pilota che vince la classifica finale al termine dei 10 appuntamenti in calendario è estremamente completo. Quest’anno lo è Similien Hamon che ha vinto con 429 punti, battendo Elliot Boulet et Johan Chardon rispettivamente di 25 e 48 punti.

Dieci round e una competizione molto combattuta

La competizione è stata ferocemente combattuta durante tutto l’anno, con il leader che cambiava regolarmente dopo gli eventi. Hugo Boucher è stato il primo leader della classifica generale dopo la vittoria nella gara di apertura, sulle strade del Ruota Touraine.

Il secondo round ha già segnato uno dei momenti salienti della competizione con il Pevelè Classico. Durante la gara, i corridori hanno preso il settore di Mons-en-Pévèle, un mito di Parigi-Roubaix e uno dei settori più complicati delinferno del nord. È il belga Diaspro Zoccoli che ha prevalso mentre Matis Rifflet ha preso il comando dal generale.

Il terzo round è stato una cronometro a Châteaubriant, seguita da una corsa su strada. È il futuro vincitore finale dell’evento, Similien Hamon che ha vinto contro il tempo mentreAxel Bouquet ha prevalso nella corsa su strada. Hamon ha colto l’occasione per conquistare il primo posto nella classifica generale. Tuttavia, lo perse nella gara successiva, disputata al via della Tro Bro Leon, a beneficio del suo futuro secondo classificato, Elliot Boulet che ha conquistato punti preziosi arrivando secondo nello sprint dietro Dylan Massa.

Palla di cannone ha poi mantenuto la testa della classifica generale fino al nono e penultimo evento della Trofeo Madiot-Crédit Mutueluna gara in linea disputata attorno a Laval a Mayenne, al via della Mayenne Round. Alla fine di questo nono round, lo è Hamon che ha preso il comando. Riuscì a tenerlo durante l’evento finale, il famoso Crono delle Nazioni disputata a Les Herbiers, nonostante un incidente meccanico durante la cronometro. Boucher ha raccolto la sua seconda vittoria della stagione, finendo nello stesso modo in cui ha iniziato. Questo è Hamon che ha preso il secondo posto nonostante il suo piccolo spavento, mentre Boterra ha chiuso in bellezza anche la sua stagione salendo sul terzo gradino del podio.

Una ventesima edizione nel 2023

Il Trofeo Madiot -Credit Mutuel celebrerà il suo 20° anniversario il prossimo anno. Nel corso degli anni, la corsa si è sviluppata fino a diventare un vero e proprio punto di riferimento per il ciclismo giovanile in Francia. Inoltre, l’elenco dei premi non mente perché gli attuali corridori professionisti francesi comeArnaud Demare (Groupama-FDJ), Antonio Turgi (TotalEnergies) o addirittura Toni Gallopin (Trek – Segafredo) vi si sono stabiliti e vi si sono imposti. Quindi chi lo sa? Tra qualche anno, potremmo essere entusiasti delle gesta di Similien Hamon, Eliott Boulet o Johan Chardon? Una cosa è certa, il Trofeo Madiota ha ancora molti anni buoni davanti a sé e continuerà a farci conoscere i talenti di domani.

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}