• Home
  • WSBK Tests Jerez, grande programma in vista per Kawasaki: “il piano è alzare il ritmo e fare tanti giri”

WSBK Tests Jerez, grande programma in vista per Kawasaki: “il piano è alzare il ritmo e fare tanti giri”

0 comments

Questo mercoledì e fino al giovedì successivo, i protagonisti del WSBK saranno in pista a Jerez per preparare una stagione Superbike 2023 che prenderà il via tra un mese in Australia. Saranno i riscontri con la pista spagnola che si spera asciutta, cosa che non è avvenuta l’ultima volta, a fine dicembre. In Kawasaki non vediamo l’ora di riprenderci il bavero per convincerci che le ultime novità apportate alla Ninja ZX-10RR verde saranno sufficienti a tagliare le groppe alla Ducati rossa pur rispettando la Yamaha blu.

Dopo le difficili prove di dicembre in condizioni meteo a dir poco sfavorevoli, Jonathan Rea et Alex Lowes poiché i membri del team KRT sperano in buone condizioni meteorologiche ininterrotte a Jerez nei prossimi due giorni, per i primi test dell’anno. Questo test è importante per effettuare i controlli finali e prendere decisioni sulle specifiche esatte su cui convalidare Ninja ZX-10RR che prenderà parte alla prima gara della stagione a Phillip Island, in Australia, a fine febbraio.

Jonathan Rea ha avuto un test positivo a Jerez lo scorso dicembre nonostante solo mezza giornata di condizioni quasi completamente asciutte da guidare. È determinato a iniziare bene la nuova stagione e punta a migliorare il suo record di sei vittorie in campionato MondialeSBKtutto vinto in collaborazione con Kawasaki. Come Rea, Alex Lowes è impaziente di tornare in sella, in parte per ritrovare il ritmo ma anche per prendere le decisioni cruciali sui nuovi sviluppi e impostazioni per la stagione 2023.

Ci saranno molte altre squadre Jerezche dovrebbe essere una forte indicazione dei progressi interni della squadra e del tipo di sfida che la squadra di Barcellona dovrà affrontare in tutti gli incontri della prossima stagione.

Superbike |  Kawasaki si prepara ai test a Jerez, Rea: "Sono ansioso di"

« I ragazzi hanno avuto il tempo di riflettere e tutti sono rimotivati ​​in Kawasakio “

« Sono entusiasta di tornare in moto perché onestamente nei test di dicembre la mia motivazione non era molto alta, arrivando subito dopo l’ultima gara della stagione precedente » cominciare Jonathan Rea. « In questo test c’erano alcuni pezzi finali su cui dovevamo prendere delle decisioni, in modo da poterli avere a disposizione in questa stagione. Ora i ragazzi hanno avuto il tempo di riflettere e tutti sono rimotivati. Abbiamo anche nuovi membri nel box per il 2023, quindi non vedo l’ora di iniziare una volta arrivati ​​a Jerez. Naturalmente, il tempo può essere un po’ incerto a gennaio, ma preghiamo che sia asciutto per continuare a lavorare con la Ninja ZX-10RR. finito il nordirlandese.

Il suo compagno di squadra Alex Lowes Inserisci: i piani sono di aumentare il ritmo e fare molti giri, tenendo d’occhio il primo giro a Phillip Island. Quindi vedremo cosa abbiamo alla fine di questo test. Sono sicuro che sia dal punto di vista ciclistico che elettronico ci sarà qualcosa da provare quest’anno. Quindi ci saranno dei controlli da fare. È più che provare a mettere a punto la messa a punto della moto: l’obiettivo dovrebbe essere quello di testare nuovi componenti e parti rispetto a quelli vecchi. In questo modo, qualunque sia il tempo, puoi sempre avere una buona idea di come funzionano. Dal punto di vista della guida, voglio migliorare rispetto allo scorso anno e prepararmi nuovamente per il primo round in Australia. ».

Poco dopo i test di Jerez, il team si recherà all’Autodromo Internazionale do Algarve per la seconda sessione di test europei, che si svolgerà dal Dal 31 gennaio al 1 febbraio.

Immagine

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}