• Home
  • XV di Francia: Blues “nuovo look” per iniziare il Torneo?

XV di Francia: Blues “nuovo look” per iniziare il Torneo?

0 comments

Come l’ombra di un dubbio. L’elenco dei 42 convocati per preparare il Torneo Sei Nazioni, ultimo passaggio tra un 2022 perfetto e il Mondiale 2023, dovrebbe vedere volti nuovi affiancarsi al XV di Francia a causa delle (troppe?) numerose assenze.

Campioni in carica, i Blues di Fabien Galthié puntano al secondo Slam consecutivo, il primo dalla doppietta 1997-1998 dei Blues di Jean-Claude Skrela pochi anni prima dell’integrazione dell’Italia.

I Blues vincitori del Grande Slam nel 2022

Credito: Getty Images

6 Nazioni

Capitano Farrell, Vunipola e May esclusi: scelte forti di Borthwick per il Torneo

15 ORE FA

Una ventisettesima incoronazione consentirebbe soprattutto alla XV di Francia di segnare il proprio territorio pochi mesi prima dei Mondiali in casa (8 settembre-28 ottobre).

Per questo, Galthié e il suo staff dovranno fare i conti con molti assenti per l’inizio della competizione: al centro, Virimi Vakatawa (Racing 92) ha dovuto chiudere la sua carriera, Arthur Vincent (Montpellier) e Jonathan Danty (La Rochelle) sono infortunato, il pilone Jean-Baptiste Gros (Toulon) ha già dato forfait, così come le prostitute Pierre Bourgarit (La Rochelle) e Peato Mauvaka (Toulouse) o le seconde linee Killian Geraci (Lyon) e Florian Verhaeghe (Montpellier). ..

Capitano Farrell, Vunipola e May esclusi: scelte forti di Borthwick per il Torneo

Aggiungi incertezze intorno all’ala del Tolone Gabin Villière, che incatena i glitch, del suo omologo del Clermont Damian Penaud (ischios), del pilastro della Rochelle Uini Atonio (ginocchio), della terza linea del Tolosa François Cros (ginocchio), L’apertura dell’UBB Matthieu Jalibert (ischios), la terza linea di La Rochelle Yoann Tanga (muscoli pettorali), il mediano di mischia del Lione Baptiste Couilloud (ischios)… e il Torneo 2023, con le sue tre trasferte, ha già l’aria di una competizione trap.

Insomma, ad affiancare i dirigenti Antoine Dupont, Gaël Fickou, Grégory Alldritt, Julien Marchand o Romain Ntamack potrebbero dunque spuntare volti nuovi, in testa il centro di Pau Emilien Gailleton (19).

Il pacco di Danty, la fortuna di Gailleton?

Con Laclayat?

Il primo tempo del La Rochelle Antoine Hastoy (25 anni, 2 presenze), l’esterno del Toulouse Mathis Lebel (23 anni, 5 presenze), la terza linea del Montpellier Alexandre Bécognée (26 anni, 1 presenza), il pilastro di La Rochelle Reda Wardi (27 anni, 2 sel.) o la 3a linea di Pau Jordan Joseph (22 anni) avranno anch’esse una carta da giocare.

Il barometro dei Blues: Meafou e Dumortier si danno appuntamento

“Stiamo seguendo da vicino Julien Delbouis (Stade français, ndr), Léo Barré (Stade français), Louis Bielle-Biarrey (UBB), Romain Buros (UBB), Ethan Dumortier (Lyon). Non ci sono molti volti nuovi in ​​vista ma vera emulazione, soprattutto in seconda fila, con Paul Willemse (Montpellier) che sta tornando, Bastien Chalureau (Montpellier) che ha superato un traguardo, Emmanuel Meafou (Toulouse) che stiamo osservando da vicino, che non è ancora selezionabile ma lo farà presto”, peraltro recentemente affidato a Galthié, prima di citare Dimitri Delibes (Tolosa), Pierre-Louis Barassi (Tolosa) o Tani Vili (UBB).

Potrebbe essere convocato anche il pilastro dell’Oyonnax Thomas Laclayat (25), miglior marcatore del test Pro D2, dopo essere stato convocato durante il tour estivo in Giappone e poi durante i test autunnali. A riprova dell’importanza del Torneo 2023, gli azzurri partiranno domenica per uno stage a Cap Breton (Lande) e non torneranno a Marcoussis prima di recarsi a Roma.

Il XV di Francia inizia infatti la difesa della sua corona contro l’Italia, il 5, prima di partire per Dublino la settimana successiva. I compagni di squadra di Antoine Dupont, capitano intoccabile, riceveranno poi Scozia (26 febbraio) e Galles (18 marzo), due partite che fanno da cornice alla trasferta di Twickenham contro l’Inghilterra (11 marzo).

6 Nazioni

Ottimismo per Atonio, pessimismo per Villière

01/10/2023 Alle 22:23

6 Nazioni

Citato per contrasto pericoloso, Farrell potrebbe saltare l’inizio del 6 Nazioni

01/09/2023 Alle 12:23

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}