• Home
  • Zion Williamson e i Pelicans ancora vincitori dei Suns!

Zion Williamson e i Pelicans ancora vincitori dei Suns!

0 comments

Due giorni dopo il loro primo duello, particolarmente caldo, i Pelicans e i Suns si ritrovarono a New Orleans. Ed è ancora Zion Williamson (35 punti) e la sua truppa a vincere (129-124).

Questa volta nessuna confusione particolare da segnalare, mentre i giocatori di Willie Green avranno ancora bisogno di tempi supplementari per vincere. Era che Chris Paul era riuscito a strappare il periodo supplementare nel suo giardino, mentre i Pelicans avevano ancora messo le mani sull’incontro dal terzo quarto.

Ma senza Devin Booker, e mentre Deandre Ayton e poi Chris Paul sono dovuti uscire per sei falli, i Suns non avevano più le armi per portare a termine la rapina nei tempi supplementari.

COSA DEVI RICORDARE

– Il “MVP, MVP” per Zion Williamson. Non era molto in discussione fino ad ora, ma con questa settima vittoria consecutiva, i Pelicans si assicurano il primo posto in Occidente e il forte esterno continua a colpire tutti i difensori che gli si parano davanti. Il suo pubblico gli ha così riservato “MVP, MVP” durante i suoi tiri liberi e i commentatori hanno cominciato a parlarne. Bastava vedere la faccia di Torrey Craig a fine match per capire le conseguenze di un duello con il golgoth della Louisiana…

– 19 rimbalzi offensivi dei Suns. Dominati a livello dell’indirizzo, i giocatori di Phoenix hanno in compenso realizzato un raccolto con il rimbalzo offensivo, di fronte a Pelicans sorprendentemente negligente nel settore. Abbastanza da permettersi molte opportunità di bonus, che non sempre hanno sfruttato molto bene.

– Il massacro dei “giocatori di ruolo” di New Orleans. Certamente, c’è Zion Williamson. Ma senza Brandon Ingram o Herb Jones, la ricchezza della forza lavoro dei Pelicans è ovvia. Tuttavia, l’entusiasmo di Jose Alvarado gli ha giocato brutti scherzi stasera, ma Dyson Daniels è stato prezioso come titolare. Il suo tiro è chiaramente un metro di paragone, ma la visione e l’istinto difensivo dell’australiano sono notevoli per un debuttante. Dalla panchina, Naji Marshall ha portato la sua solita energia, mentre Larry Nance Jr. ha realizzato Larry Nance Jr. (15 punti, 7 rimbalzi, 4 assist, 4 palle recuperate e 2 stoppate). Insomma, è un gruppo vero, e la sua energia si fa sentire.

– La “sfida” decisiva. Mentre New Orleans era in vantaggio di tre punti (123-120) ai tempi supplementari, Chris Paul pensava di avere tre tiri su fallo di Zion Williamson. Solo che Willie Green ha “sfidato” il fischio e aveva ragione, perché il play è stato sanzionato per aver allungato le gambe per provocare un contatto. Invece di tre tiri liberi, Chris Paul ha così preso il suo sesto fallo della serata…

TOP/FLOP

✅ Zion Williamson. Ancora 35 punti per il forte esterno contro i Suns. Come nell’ultima partita, e come sempre, ha martellato la difesa, approfittando della minima apertura per sanzionare vicino al cerchio. Ha anche fatto due tiri da 3 punti. Ha comunque mancato il tiro vincente prima dei tempi supplementari, senza conseguenze.

✅Mikal Ponti. Deandre Ayton ha dominato Jonas Valanciunas sotto il cerchio ma è stato l’indirizzo di Mikal Bridges (27 punti) a permettere ai Suns di poter sperare nella rapina.

✅ Larry Nance jr. Potremmo citare molti Pelicans, a cominciare da CJ McCollum, la cui attività offensiva è stata fondamentale, ma anche Naji Marshall o Dyson Daniels. Ma l’attività di Larry Nance Jr. dalla panchina rimane un modello nel suo genere. Si permette persino di schiaffeggiare manifesti mostruosi!

✅⛔️ Chris Paul. Strappa i tempi supplementari su un tiro dei suoi, e distribuisce comunque 11 assist. Ma offensivamente, il leader è troppo indietro in questa stagione. I suoi 6 punti al tiro da 3/10 in assenza di Devin Booker sono un problema, soprattutto perché ha avuto difficoltà a fare la differenza nell’uno contro uno.

IL SEGUENTE

Fenice (16-11) : dopo quattro sconfitte consecutive, i Suns devono risollevarsi a Houston martedì sera (2:00)

New Orleans (18-8): i Pelicans sfidano il Jazz, anche martedì sera (03:00)

Nuova Orleans / 129 Colpi Rimbalza
Giocatori min Colpi 3pt LF O D T Pd Fte Int B p Ct +/- Pt Valutazione
Z. Williamson 42 14/21 2/3 5/7 1 7 8 3 3 1 5 0 +16 35 33
J. Valanciunas 18 2/4 0/0 4/6 2 8 10 0 5 0 3 0 -3 8 11
C. McCollum 45 13/24 3/10 0/0 2 2 4 7 1 2 2 0 +4 29 29
T.Murphy III 34 3/8 1/4 2/3 0 7 7 2 3 2 1 1 -2 9 14
D.Daniels 36 4/7 1/2 2/3 0 1 1 8 4 1 0 0 +10 11 17
L.Nance Jr. 34 6/7 1/1 2/2 1 6 7 4 4 4 0 2 +11 15 31
N. Marshall 36 6/8 0/0 4/5 1 4 5 5 2 0 1 0 -4 16 22
W. Hernangomez 1 0/0 0/0 0/0 0 0 0 0 0 0 0 0 -3 0 0
D.Graham 9 2/4 0/2 0/0 0 0 0 0 1 0 1 0 -4 4 1
J.Alvarado 10 0/3 0/3 2/2 0 1 1 2 3 0 2 0 0 2 0
50/86 8/25 21/28 7 36 43 31 26 10 15 3 129 158
Fenice / 124 Colpi Rimbalza
Giocatori min Colpi 3pt LF O D T Pd Fte Int B p Ct +/- Pt Valutazione
D. Saric 21 2/8 1/4 0/0 1 2 3 3 2 0 2 0 -7 5 3
T. Craig 36 5/10 2/4 2/2 4 3 7 1 2 0 0 1 -12 14 18
M. Ponti 45 23/10 5/13 2/2 3 2 5 3 1 2 1 0 -9 27 23
D. Ayton 33 13/18 0/0 2/3 6 6 12 5 6 0 1 1 -17 28 39
C. Paolo 34 3/10 0/3 0/1 1 2 3 11 6 1 3 0 -5 6 10
J. Okogie 6 0/1 0/1 2/2 1 1 2 1 2 1 0 0 +6 2 5
J. politico 20 4/7 0/0 0/1 3 4 7 2 1 0 3 1 +12 8 11
C. Payne 24 6/14 2/5 3/3 0 0 0 3 1 0 3 0 -11 17 9
D. Lee 34 4/11 2/6 2/2 0 3 3 2 2 0 1 1 +5 12 10
L.Shamet 13 2/3 1/2 0/1 0 0 0 3 1 3 0 1 +13 5 10
49/105 13/38 13/17 19 23 42 34 24 7 14 5 124 138

About the Author

Follow me


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}